5 libri di psicologia da non perdere

Il genere che riguarda i libri di psicologia è diventato sempre più richiesto in quanto soddisfa le esigenze del lettore che desidera trovare indicazioni e consigli per vivere una vita serena. La conoscenza di determinati argomenti, riguardanti la sfera psicologica, aiuta ad affrontare gli avvenimenti che accadono in maniera diversa e ciò influisce certamente anche sulla crescita personale. Naturalmente la scelta risulta essere piuttosto ampia, poiché ciascun libro si occuperà di trattare argomenti differenti. La preferenza dipende dall’esigenza che si ha in quel momento e dal tipo di difficoltà che ci si trova ad affrontare.

Presentiamo 5 libri di psicologia da non perdere, che consigliamo di leggere:

Intelligenza emotiva, di Daniel Goleman

L’autore del testo Intelligenza Emotiva è uno psicologo statunitense che nel libro affronta una tematica importante: identifica un’intelligenza particolare, costruita in base all’uso corretto delle emozioni, al fine di ottenere successi personali ma anche professionali. Le emozioni, quando non gestite correttamente, possono essere considerate un ostacolo alla vita personale e lavorativa. Attraverso l’allenamento di queste abilità invece, si possono scoprire chiavi nascoste capaci di cambiare la vita di ciascuno. Il concetto di intelligenza emotiva si basa sull’autoconsapevolezza, autocontrollo ed empatia: per poter sviluppare queste tre abilità è necessario che l’individuo possa predisporsi in modo consapevole nel porre attenzione ai suoi turbamenti e a chiedersi la loro origine, fermare i pensieri illogici che la maggior parte delle volte sono affiancati alle emozioni, cogliere quello che è definito il “linguaggio non verbale”. Attraverso la lettura di Intelligenza Emotiva si colgono risposte ad interrogativi che spesso condizionano la vita di ciascuno e si offrono le basi per un miglioramento del proprio benessere personale, attraverso semplici soluzioni basate sull’intelligenza emotiva. Solo capendo e interrogandoci su noi stessi diventa possibile cogliere e capire chi ci circonda.

Amare o dipendere?, di Walter Riso

Come è possibile creare le giusti basi per instaurare un rapporto interpersonale positivo? Un amore sano non deve conoscere dipendenza emotiva, ma per viverlo autenticamente bisogna capire e avere gli strumenti giusti per creare una buona relazione di coppia. Questo libro di Walter Riso è l’analisi perfetta che consente di spiegare su cosa si deve effettivamente basare un vincolo amoroso. Talvolta esistono falsi miti sull’amore come “se non si soffre non è amore vero”. Tra queste pagine si trova la risposta a cosa vuol dire affrontare e vivere l’amore autentico, che non deve essere dipendenza mai.  Un legame ossessivo non costruisce basi per un futuro solido e la coppia giunge ad un punto in cui vacilla e inevitabilmente si rischia la rottura.

Mente potente, di Bernabè Tierno

Bernabè Tierno, autore di oltre 60 libri pubblicati, è un importante psicologo spagnolo che attraverso “Mente potente” svela il ruolo importante e decisivo che la mente ha nell’influenzare la nostra vita. Il potere che in essa risiede fortifica la persona tanto da renderla immune a quanto intorno gli accade di negativo, avvenimenti che potrebbero travolgerla e sconvolgerla. Il ritorno all’intelligenza emotiva sottolinea il controllo delle emozioni e la loro adeguata gestione, affinché siano sempre di supporto ad una vita serena. La mente, come un’arma capace di colpire nel modo giusto, per avere nella vita un cambiamento, un risvolto positivo. I tanti punti oscuri del cervello vengono rivelati in funzione di comportamenti che possono cambiare definitivamente la visione della vita. Quando ci si trova in un profondo momento di sconforto e smarrimento, fortificare la mente consente di superare quella situazione che sembra essere inaffrontabile. Il libro si concentra sull’immenso valore e potere della nostra mente, su come allenarla e ottenere così una vita sana e serena.

L’arte di non amareggiarsi la vita, di Rafael Santandreu

Considerato un bestseller, scritto dallo psicologo Rafael Santandreu, L’arte di non amareggiarsi la vita, cambia la visione e l’interpretazione di ciò che ci accade. Un’emozione negativa spesso sconvolge e crea intorno a sé una situazione che pare essere insormontabile, talvolta pensare che “solo avendo un partner si può essere felici” sconvolge la vita di chi non riesce magari a stabilire una relazione di coppia: si vive troppo spesso in funzione di necessità. Attraverso le sue indicazioni si coglie come, raggiungendo una stabilità emotiva, si affronta la vita diversamente, indipendentemente dagli avvenimenti che possono accadere. Leggendolo, cambia il modo di vedere e interpretare tutto ciò che cambia ogni giorno la nostra vita.

Il potere delle abitudini, di Charles Duhigg

Il potere delle abitudini è uno strumento importante per cogliere quanto fondamentali siano le abitudini nella nostra vita. Quelle che non apportano nulla di positivo vanno cambiate: è in quel cambiamento che si riscontra il miglioramento ma, per fare ciò, bisogna imparare a conoscere le abitudini. L’indagine qui spazia anche nel settore aziendale e istituzionale, proprio per evidenziare come siano determinanti nell’agire di ciascuno.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *