Home > Descrizione della conferenza

    home
    overview
    programme
    call for papers
    submission
    papers
    registration
    organization


 

 
Descrizione della conferenza
versione stampabile
La fluidodinamica è da sempre uno dei campi dove il calcolo ad alte prestazioni, ha permesso grandi progressi scientifici e tecnologici.

In fluidodinamica il calcolo ad alte prestazioni ha trovato una naturale applicabilità. Infatti, la complessità delle equazioni utilizzate per definire il modello e dei campi fisici spaziali in cui viene simulato l'evento da analizzare è tale che solo con la disponibilità di elevate risorse computazionali è possibile procedere a calcoli da cui ottenere i risultati in un intervallo di tempo ragionevole.
Nel primo periodo i codici di simulazione richiedevano un'elevata specializzazione per la preparazione dei dati di ingresso e delle istruzioni per la soluzione del modello. Oggi la presenza di codici commerciali con avanzate interfacce di gestione permette all'esperto di preparare la simulazione in modo agevole. Da qui la grande diffusione di questi codici che, usciti dall'area accademica di sviluppo, sono diventati uno strumento indispensabile per l'industria nell'analisi di tutti i problemi che riguardano lo studio del comportamento dei fluidi nella più ampia accezione del termine.
Aerodinamica interna ed esterna, fluidodinamica delle macchine, diffusione in mezzi porosi, interazione fluido-struttura, azione degli agenti atmosferici, acustica, interazione nelle reazioni chimiche sono solo alcuni degli esempi delle applicazioni che verranno presentate in questa edizione di CAPI dedicata alla fluidodinamica computazionale.
Abbiamo volutamente trascurato di citare le applicazioni nel settore della medicina e della bio-ingegneria, non perché meno importanti, ma perché queste problematiche saranno il tema centrale dell'edizione 2008 di CAPI.

  Website by AEPIC - CILEA, powered by OCS                                                     Top