20

Prodotti analizzati

130

Recensioni

4

Ore anilisi

3

Revisioni

Migliori libri su Agamennone TOP 20 libri

# 1

Io, Agamennone. Gli eroi di Omero

13,00 €
    Uomo di potere, abituato a decidere le sorti della sua gente, orgoglioso, superbo, duro, Agamennone è solo nel buio della notte mentre, oltre la prua, scruta l'orizzonte. E ricorda i dieci anni di una guerra sanguinosa che ha visto cadere sul campo di battaglia uomini valorosi e forti, sprezzanti del nemico e del destino. Con uno sguardo meno affascinante di quello di Ulisse e Achille ma più complesso e obiettivo, il re di Micene ci porta dritti al centro del mondo omerico: i suoi eroi, i suoi valori, il suo senso della gloria e della vendetta, dell'amore e della morte. Spinto dal gusto e dal piacere del racconto, e guidato dal rigore filologico, Guidorizzi, attraverso una forma saggistica di tipo narrativo, ricostruisce la storia di una società tribale, in cui ogni uomo agisce dietro l'impulso di una sfida continua con le grandi forze dell'esistere e ci restituisce, dall'interno, il fascino di una cultura che parla a noi di noi.
Vedilo su Amazon
# 2

Tutte le tragedie: Prometeo Incatenato, Agamennone, Le Coefore, Le Eumenidi, Le Supplici, I Persiani, Sette contro Tebe (Ad Altiora)

4,00 €
    Il testo in italiano tradotto da Ettore Romagnoli e la versione originale in greco delle tragedie di Eschilo.Prometeo Incatenato: Prometeo, reo di aver donato il fuoco agli uomini, esiliato da Zeus ai confini della Terra incatenato ad una roccia.Agamennone: viene rappresentato l’assassinio del sovrano della polis di Argo, Agamennone, di ritorno dalla guerra, da parte della moglie Clitennestra con l'aiuto dell'amante Egisto; il delitto viene vendicato dieci anni più tardi ad opera del loro figlio Oreste in ""Le Coefore""; ne ""Le Eumenidi"" il duplice omicidio ha come conseguenza la persecuzione di Oreste da parte delle Erinni e la sua assoluzione finale ad opera del tribunale dell’Areopago grazie al voto di Atena.Le Supplici: la fuga, a seguito di un infausto presagio, delle figlie di Danao dalla terra del padre verso Argo ove chiedono asilo; tale gesto scatenerà le ire di Egitto, il fratello di Danao.I Persiani: la cruenta disfatta di Serse, Re di Persia, nella battaglia di Salamina; la sconfitta viene spiegata dallo spettro del padre defunto come la giusta punizione per la hýbris, superbia, del figlio nell'aver osato tentare di conquistare il Mar Egeo con la sua flotta.Sette contro Tebe: lo scontro tra i due fratelli Polinice ed Eteocle, quest'ultimo reo di non aver tenuto fede all'accordo e non aver ceduto il proprio posto sul trono della città di Tebe. La vicenda si concluderà nel peggiore dei modi in uno scontro diretto sul campo tra i due.
Vedilo su Amazon
# 3

Orestea: Agamennone-Coefore-Eumenidi. Testo greco a fronte. Ediz. illustrata

10,00 €
    L'"Orestea", scrive Savino nella sua nota storica, è "un indimenticabile pezzo di maestria teatrale". Il fasto architettonico della scena e la sua ricchezza di suggestioni; il saggio impiego dell'ambiguità, in un dramma di nascosti rancori e sospirate vendette; la lingua poetica che non parla, ma che scolpisce e dipinge, evoca spazi e solitudini immense, addensa emozioni e sentimenti contrastanti; la variazione sapiente del ritmo e l'uso della "suspense", che inceppa l'azione sospesa sull'orlo del gesto, quadro plastico d'orrore teso: ecco gli elementi di questa "maestria". La volontà degli eroi di Eschilo è un rovello interiore, non più un dio che dall'esterno guida e sospinge. Il dovere di scegliere è il polo tragico del suo teatro: colpire o ritrarsi? Soffocare o sciogliere la guerra interiore che ci strazia? Introduzione di Umberto Albini.
Vedilo su Amazon
# 4

Agamennone. Testo latino a fronte

10,00 €
    Come già nell'omonimo capolavoro di Eschilo, argomento di questa cupa e tenebrosa tragedia di Seneca sono lo sventurato ritorno in patria di Agamennone e la sua uccisione da parte della moglie Clitennestra. Ma, nonostante l'identità della vicenda narrata, le due tragedie non potrebbero essere più diverse. Quanto l'azione messa in scena da Eschilo è serrata e lineare, tanto quella di Seneca è frammentata, segmentata e raccontata da angolazioni sempre differenti, fino ad avvolgere il protagonista in una rete inestricabile di crimini antichi e recenti che non potranno venire espiati che col sangue. E la morte di Agamennone non sarà più solo la vendetta di Clitennestra e di Egisto, ma anche quella dei Troiani sconfitti. Alessandro Perutelli spiega nell'acuta introduzione la peculiare struttura drammatica di questo Agamennone magistralmente tradotto da Guido Paduano.
Vedilo su Amazon
# 5

Teoria fondamentale della musica. Per la Scuola media

18,00 €
    Per la preparazione all’esame di licenza del corso di teoria e solfeggio nei Conservatori ed Istituti Musicali. Questo lavoro intendee impostare il discorso teorico in modo organico, partendo dall’individuazione degli elementi più semplici ed essenzir giungere successivamante all’analisi di quelli più ampi e complessi.
Vedilo su Amazon
# 6

Agamennone

13,00 €
    "Agamennone" from Eschilo. Drammaturgo greco antico (525a.C.-456a.C.).
Vedilo su Amazon
# 7

Agamennone-Coefore-Eumenidi. Ediz. critica

10,00 €
    Solenni, pervase di uno spirito profetico quasi biblico, le tragedie "Agamennone", "Coefore" ed "Eumenidi" compongono l'"Orestea", l'unica trilogia del teatro greco che ci sia giunta completa. Narrano l'assassinio di Agamennone da parte della moglie Clitennestra, furiosa per il sacrificio della figlia Ifigenia; la vendetta del figlio Oreste, che uccide la madre e viene poi perseguitato dalle Erinni e infine la sua assoluzione da parte del tribunale dell'Areopago. Eschilo fa coesistere, in un unico indissolubile insieme, le passioni, il misterioso e ambiguo groviglio di sentimenti che dominano i casi della sventurata famiglia degli Atridi e una discussione, attualissima, sui principi etici, giuridici e religiosi della società. Un ciclo di straordinaria potenza espressiva, che mette in scena la consacrazione del diritto al posto della vendetta.
Vedilo su Amazon
# 8

Agamennone-Mirra

10,00 €
    Agamennone e Mirra, due affascinanti e pur così lontani personaggi del mito, segnano la grande stagione creativa dell'Alfieri intimista, più attento alla rappresentazione dei conflitti esistenziali e degli oscuri recessi della mente. Protagoniste di queste tragedie due donne: nell'«Agamennone» Clitennestra, donna fragile e lacerata nell'intimo da sentimenti smisurati e contrastanti: l'ira per il marito, l'amore per i figli e l'attrazione violenta per l'amante. Nella «Mirra» l'antico tema dell'amore incestuoso torna con intonazioni strazianti e singolarmente moderne. Sconfitta da una passione devastante, Mirra lotta eroicamente per soffocare l'impulso dell'attrazione verso il padre, fino alla scelta liberatrice della morte. L'introduzione di Vittore Branca guida il lettore alla poesia e alla lingua dell'Alfieri, e alla genesi di queste due tragedie.
Vedilo su Amazon
# 9

LE COEFORE

1,00 €
    Eschilo, figlio di Euforione del demo di Eleusi, è stato un drammaturgo greco antico. Viene unanimemente considerato l'iniziatore della tragedia greca nella sua forma matura. È il primo dei poeti tragici dell'antica Grecia di cui ci siano pervenute opere per intero, seguito da Sofocle ed Euripide.
Vedilo su Amazon
# 10

Orestea. Testo greco a fronte

11,00 €
    L'unica trilogia del teatro greco classico che sia pervenuta per intero.
Vedilo su Amazon
# 11

Eschilo. Antologia dell'Orestea. Con espansione online. Per i Licei e gli Ist. magistrali

17,00 €
    Vedilo su Amazon
    # 12

    Viaggiando, per onde su onde. Il viaggio di conoscenza, la radiofonia e le tradizioni musicali locali nell'Italia del dopoguerra (1945-1960)

    17,00 €
      L'avventura del "viaggio di conoscenza" negli anni Cinquanta del secolo scorso, a partire da Alan Lomax e dal suo "viaggio in Italia" con Diego Carpitella, per seguire le tracce di altri grandi viaggiatori, anch'essi curiosi e incantati, nell'Europa di allora: Pier Paolo Pasolini, Guido Piovene, Patrick Leigh Fermor, Constantine Manos, Mario Soldati, Ernesto de Martino, Ingeborg Bachmann e Italo Calvino. In quegli stessi anni la radiofonia imponeva una nuova presenza culturale, con vicende e imprese oggi quasi incredibili, nella stretta integrazione con la ricerca e nella costante diffusione delle registrazioni effettuate sul terreno, all'interno del palinsesto quotidiano. Tirata al traino da quei viaggi e da quelle rilevazioni, la nascente etnomusicologia italiana muoveva i suoi primi passi, impegnandosi in una più convincente definizione del proprio oggetto di studio e degli strumenti più appropriati per una sua adeguata valutazione critica.
    Vedilo su Amazon
    # 13

    Le ragioni della musica. Scritture di musicologia africanista e DVD. Con CD Audio

    24,00 €
      Vedilo su Amazon
      # 14

      AGAMENNONE

      1,00 €
        Eschilo, figlio di Euforione del demo di Eleusi , è stato un drammaturgo greco antico. Viene unanimemente considerato l'iniziatore della tragedia greca nella sua forma matura. È il primo dei poeti tragici dell'antica Grecia di cui ci siano pervenute opere per intero, seguito da Sofocle ed Euripide.
      Vedilo su Amazon
      # 15

      Musiche tradizionali del Salento. Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto De Martino. Con CD Audio

      22,00 €
        Vedilo su Amazon
        # 16

        Le opere di Vittorio Alfieri: Volume 3. Agamennone; Oreste; Rosmunda

        17,00 €
          This Elibron Classics book is a facsimile reprint of a 1809 edition by Nicolò Zanon Bettoni, Padova.
        Vedilo su Amazon
        # 17

        L'eredità di Diego Carpitella. Etnomusicologia, antropologia e ricerca storica nel Salento e nell'area mediterranea. Atti del Convegno (Galatina 21-23 giugno 2002)

        15,00 €
          Il volume raccoglie i contributi del Convegno internazionale di studi su "L'eredità di Diego Carpitella". I saggi presenti sono stati realizzati dagli autori elaborando gli esiti della discussione e del confronto di idee maturati nel corso del Convegno. Vi compaiono alcuni temi e argomenti, già preferiti nell'opera di Carpitella, esplorati nelle ricerche di quest'ultimo decennio: dal tarantismo al confronto interculturale nell'esperienza musicale, dall'esplorazione del paesaggio sonoro alle linee di continuità/discontinuità rilevabili nella storia della cultura, alle relazioni disposte lungo l'asse oralità/scrittura, dalla didattica musicale in una prospettiva trans-culturale all'esperienza viva dei musicisti impegnati in palcoscenico.
        Vedilo su Amazon
        # 18

        Musica e tradizione orale in Salento. Le registrazioni di Alan Lomax e Diego Carpitella (1954). Con 3 CD-Audio

        29,00 €
          Nell'estate del 1954, Alan Lomax e Diego Carpitella arrivano in Salento dove raccolgono un'imponente documentazione sonora di straordinario valore storico-culturale oltre che di grande bellezza. Le registrazioni, che si pubblicano integralmente per la prima volta nei tre CD allegati al volume, costituiscono una rappresentazione pienamente efficace della "vita musicale" delle comunità rurali salentine. Di particolare importanza le polifonie, le lamentazioni funebri, la sorprendente esplosione "carnevalesca", e, infine, il valore musicale del repertorio raccolto a Gallipoli attorno a un gruppo vocale-strumentale molto coeso. Con un'estesa valutazione critica, numerose trascrizioni musicali, i testi poetici con traduzioni, e un significativo corredo fotografico, il volume e i tre CD allegati sono di fondamentale importanza per una piena comprensione dell'ampio e articolato repertorio di musiche tradizionali nel Salento.
        Vedilo su Amazon
        # 19

        Tre drammi di poesia: La grande passeggiata-Natura morta con attori-Agamennone

        16,00 €
          I tre testi riuniti in questo volume costituiscono una trilogia dell'identità esistenziale, del rapporto dell'individuo con la Storia. La grande passeggiata s'ispira a un celebre fatto di cronaca: la clamorosa vicenda che nel 2011 aveva visto l'ex direttore del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss-Kahn accusato di stupro e stroncato nella sua ascesa politica viene qui rivista e trasfigurata in una micidiale trappola tragica. Natura morta con attori è molte cose insieme: un'inedita versione dell'omicidio Pasolini, un thriller filosofico, un dramma da camera visionario e tesissimo, sviluppato come un redde rationem veritativo tra un uomo e una donna che, in una sera qualunque della vita, decidono di essere - per una volta - «assolutamente sinceri», interrogandosi senza pietà, dicendosi finalmente tutto. Agamennone è una riscrittura postmoderna del classico tragico in cui gli elementi e i personaggi del dramma eschileo vengono messi a reazione, scatenati l'uno contro l'altro fino alle estreme conseguenze, in una tensione d'amore e di rabbia, erotismo e cupezza, tristezza e furore: un'opera intima ed epica insieme, estremamente contemporanea, che rivela una potente e validissima nuova versione nella tradizione di riscrittura del mito greco. Le storie sono diverse, la lingua è affidata a una scrittura poetica intensa e a una versificazione serrata, la drammaturgia è ambiziosa e mira continuamente alla commistione dei generi letterari - poesia e teatro, performance e narrazione - in un sogno di «totalità linguistica» oltranzistico e spregiudicato.
        Vedilo su Amazon
        # 20

        L'Agamennone. Monodramma lirico. Ediz. ampliata

        16,00 €
          A 230 anni dalla prima stampa (1787) si presenta l'edizione critica dell'"Agamennone. Monodramma lirico" di Francesco Mario Pagano, avvocato, docente universitario, saggista, poeta e drammaturgo, autore dei fondamentali "Saggi politici", che conclude la vita tra i martiri del 1799. Il teatro di Pagano di forte impronta classicistica costituisce uno stampo evocativo per la rappresentazione e l'analisi delle tematiche storiche e civili che diffondono anche nelle opere poetiche gli interessi giuridici dell'autore. Tra queste opere l'"Agamennone" occupa per la natura sperimentale della forma del dramma, per il grado di intensità delle passioni e i riferimenti politici una indiscussa centralità. La trama riprende la scrittura poetica dell'"Ifigenia in Aulide" di Euripide, uno dei più indicativi testi politico-retorici ateniesi. Il carme politico recitato da Ifigenia rappresenta il modello ideale del cittadino dell'impero oligarchico ateniese, quel modello che aveva consentito l'affermazione della supremazia dell'Eliade nel Mediterraneo orientale; un modello che, attraverso le traduzioni e i commenti, non resta senza effetti sullo svolgimento del pensiero filosofico del XVIII secolo, a partire proprio da Pagano, sul cui animo il mito di Ifigenia produsse una durevole profonda impressione. In appendice è proposta la copia anastatica dell'unica ristampa dell'"Agamennone" curata da Vittorio Imbriani nel 1885, un'edizione ragguardevole per ragioni di storiografia filologica e critica. Una curatela dotta, corredata di fitte note storico-critiche, nella quale severo ed esigente Imbriani esprime sull'"Agamennone" paganiano un elogio indiscusso.
        Vedilo su Amazon