21

Prodotti analizzati

185

Recensioni

4

Ore anilisi

3

Revisioni

Migliori libri su Troia TOP 20 libri

# 1

Iliade. La guerra di Troia

9,00 €
    La guerra più celebre. Gli eroi immortali dell'antica Grecia e i capricciosi dei dell'Olimpo. Il classico per eccellenza è ripresentato in questo volume in tutto il suo fascino, da un adattamento dell'originale omerico alle orecchie curiose dei bambini di oggi. Le magniloquenti illustrazioni e l'elaborato intreccio dell'Iliade fanno sognare ancora. Età di lettura: da 7 anni.
Vedilo su Amazon
# 2

Gli eroi della guerra di Troia: Elena, Ulisse, Achille e gli altri

8,00 €
    Chi erano davvero gli eroi e le eroine della guerra di Troia? Quali sono le storie più autentiche e segrete delle figure cantate nell’Iliade e nell’Odissea? Questo libro racconta in modo nuovo i protagonisti della grande epopea omerica che tutti abbiamo studiato a scuola. Ma racconta anche quello che Omero non dice, scavando nella miniera di leggende, spesso frammentarie ed enigmatiche, che gli antichi ci hanno lasciato. Così, intorno agli amori di Achille, agli inganni di Ulisse, alle avventure favolose di Elena, rinasce tutta una costellazione di eroi perduti.Le storie avvincenti degli eroi cantati da Omero. Il racconto sorprendente di quello che Omero non dice.
Vedilo su Amazon
# 3

La scoperta di Troia

11,00 €
    La scoperta Troia.. 8°, mm 215x155, pp. XXIII, 248, brossura editoriale arancione con sovracoperta illustrata in bianco e nero, ottimo stato di conservazione, normali segni d'uso alla sovracoperta e un leggero piccolo difetto in prossimità del dorso, interno allo stato di nuovo, con 4 tavole in bianco e nero fuori testo all'inizio del volume e 53 figure in bianco e nero nel testo, collana Saggi, n. 313, a cura di Wieland Schmied, traduzione di Fausto Codino. . .
Vedilo su Amazon
# 4

La guerra di Troia. Per la Scuola elementare

8,00 €
    Vedilo su Amazon
    # 5

    Da Minosse a Omero: Genesi della prima civiltà europea (Saggi)

    13,00 €
      L'Egeo è il mare su cui sta l'Arcipelago in cui si scrive, come una profezia, l'origine dell'Occidente. Oltre che per lo splendore di mare e isole, all'Egeo si ritorna con quell'idea non dichiarata di rifare un percorso verso le fonti da cui proveniamo e verso l'irriducibile differenza che ci ha generato. Louis Godart inizia il suo viaggio antichissimo da storie che si svolgono fra Ottocento e Novecento e che hanno per protagonisti Heinrich Schliemann, Arthur John Evans e Michael Ventris, che attraverso gli scavi di Troia, Micene, Cnosso e la decifrazione della Lineare B hanno restituito alla storia i mondi scomparsi dell'epopea omerica. Dalle vicissitudini di questi uomini, dalla loro passione individuale, Louis Godart, con un itinerario fondato su fonti archeologiche anche di prima mano, parte alla scoperta delle antiche radici della storia dell'Egeo. Dal Paleolitico si arriva fino alla glittica del Bronzo Antico e alle statuette cicladiche, primissima, insuperata testimonianza della venerazione per la dea madre che attraversa tutto il Mediterraneo. Da qui si continua con le tracce delle nove città di Troia e con un'ipotesi per quella di Priamo, e poi ancora con il complesso della civiltà cicladica, al cui centro sta l'evento distruttivo e capitale dell'esplosione del vulcano di Santorini, che distrugge la città di Thera, ne conserva le pitture murali, come in una Pompei cicladica, e forse fonda il mito non tramontato di Atlantide. E poi Creta, che in questo libro splende piú che mai al centro di un Mediterraneo fitto di traffici che vanno dall'interno del continente asiatico attraverso le coste dell'attuale Siria fino all'Egitto dei Faraoni. Un'isola di cui si seguono le ragioni possibili del passaggio dalla civiltà palaziale minoica, figurata nel mito di Minosse, a quella piú concreta e mercantile, ma ugualmente raffinata, dei greci micenei, il transito dallo Stato minoico a quello miceneo. Creta e l'Egeo, la loro cultura, l'apparizione della scrittura , i luoghi di culto, i poteri, i commerci, gli scambi e i miti, vengono scolpiti da Louis Godart in questo libro come crocevia di mondi fra oriente e occidente, come luogo di trasformazioni, di guerre e certamente di rapine, un universo di conflitti che portarono per vie affini all'epopea di Gilgameš come a quelle dell'Iliade e dell'Odissea. Piú seducenti di una leggenda, piú icastiche di un mito, le ipotesi scientifiche di Godart trasformano il nostro sguardo su ciò che credevamo di conoscere.«Insenature, stretti e montagne disegnano lo spazio liquido e vi delimitano tante patrie autonome: il Mar Nero, l'Adriatico, il Tirreno, lo Ionio, il Mar Libico, l'Egeo. Tra queste, nell'immaginario collettivo l'Egeo occupa un posto privilegiato. È il mare delle vacanze e delle crociere spensierate, il lembo estremo d'Europa che abbraccia l'Oriente dove è nata la Storia e l'Egitto dei faraoni che osava sacrificare all'aldilà l'essenziale delle sue ricchezze. In una delle isole dell'Egeo Zeus, il signore degli dèi, scelse di unirsi a Europa, la bella figlia del re di Tiro, Agenore, e dall'unione nacque, tra l'altro, Minosse, il primo sovrano che la storia d'Europa ricordi. Sulle spiagge di Creta è morta come una marea stanca la fase orientale della storia dell'umanità. In una delle isole dell'Egeo, Delo, Latona ha partorito Apollo e sua sorella Artemide. Il dio afferma costantemente la propria presenza nell'Egeo colorando di blu intenso il mare e carezzando della sua luce abbagliante il bianco delle case degli abitanti delle isole (...) Dalla fine dell'Ottocento, grazie all'entusiasmo e alla perseveranza di tre protagonisti, Heinrich Schliemann, Arthur Evans e Michael Ventris, gli antichi miti del- l'Egeo sono diventati storia e il mondo delle civiltà egee è uscito dalle nebbie del passato per materializzarsi davanti ai nostri occhi incantati. Ecco la sua storia».
    Vedilo su Amazon
    # 6

    Quando Troia era solo una città

    13,00 €
      Perché la parola "Troia", che una volta indicava una delle più belle città del mondo antico, ora è diventato un epiteto offensivo per una donna? L'Iliade è solo un poema epico o nasconde altro? La cosiddetta "età dell'oro" di cui parlano Esiodo, Platone, Virgilio e altri filosofi, è davvero esistita? Senza la distruzione di Troia, esisterebbero oggi le religioni monoteiste? Perché il cavallo di Troia era proprio un cavallo? Perché Achille era biondo? Chi era Lilith? Il matrimonio è sempre esistito? Dove ebbe origine il male della dominanza e dello sfruttamento delle persone, degli animali e del pianeta? A queste e ad altre tante domande risponde questo libro, indagando sull'origine della nostra società, che ebbe inizio da quella prima guerra cantata da Omero. La disamina punto per punto dell'Iliade porta l'autrice a rivoluzionarie scoperte per aiutarci a capire il mondo antico e a decodificare i molti enigmi del mondo moderno. Incredibile come tutto ciò che ci circonda oggi, compresi i pensieri che affollano la nostra mente, abbia avuto origine in quei lontani tempi.
    Vedilo su Amazon
    # 7

    La guerra di Troia

    10,00 €
      Dall’Iliade di Omero, la guerra di Troia ha da sempre affascinato l’umanità. Ma dove finisce il mito e dove comincia la storia? Questo libro investiga due questioni di base: la guerra di Troia ha avuto luogo e, se sì, dove? Cline parte dalle testimonianze, letterarie e archeologiche, per ricostruire il panorama di un conflitto causato non tanto dal rapimento della donna più bella del mondo, ma da motivi economici o politici ben più stringenti. Una vicenda che spazia da Oriente a Occidente: se ne parla già in una saga ittita, con versioni successive, alternative o a continuazione, fino all’Eneide di Virgilio. E attraverso gli scavi a Hissarlik in Turchia i suoi connotati si fanno sempre più concreti.
    Vedilo su Amazon
    # 8

    Il canto di Troia

    12,00 €
      Può la bellezza di una donna infiammare l'odio tra due popoli, dar vita alla più nota guerra di tutti i tempi - quella fra Achei e Troiani - e condurre una c ttà alla rovina? Sì, se la bellissima giovane è Elena, moglie di re Menelao, che decide di scappare insieme al principe troiano Paride. Le vicende dell'"Iliade" omerica sono note a tutti, ma sicuramente meno conosciuti sono i moti dell'animo che agitano e guidano i suoi personaggi. Nel "Canto di Troia" Colleen McCullough dà loro voce, e l'alternarsi dei loro racconti arricchisce di sfumature e passione una storia immortale: dal potente Agamennone a Cassandra, la sua amante veggente, da Ulisse, artefice del noto inganno per espugnare la città e poi condannato a navigare l'Egeo per venti lunghi anni, fino al coraggioso e invincibile Achille, tormentato dall'ombra divina della madre Teti. E ancora Ettore, Aiace, Patroclo e Briseide. Un sorprendente intreccio sospeso tra realtà e leggenda, ambientato in un mondo dove amore, orgoglio, vendetta e dolore muovono uomini e dèi verso un inesorabile destino.
    Vedilo su Amazon
    # 9

    L'assedio di Troia

    16,00 €
      È il 1945, la guerra volge al termine. Ma in un piccolo villaggio greco la vita continua come niente fosse, in una convivenza con gli occupanti tedeschi ormai diventata abitudine. Un giorno, però, cominciano a cadere, inaspettate, le bombe inglesi. Anche sulla scuola. Gli studenti si rifugiano in una grotta, guidati dalla loro insegnante, l'incantevole Signorina, «sottile come una lama di luce». E qui lei, per far passare il tempo, racconta loro di un'altra guerra, quella combattuta dagli Achei sotto le mura di Troia per le grazie della bellissima Elena, rapita da Paride al suo sposo Menelao. Salteranno le teste, scorrerà il sangue, non si conteranno i morti, tutto per lei. Ma quando Elena guarderà Achille ed Ettore fronteggiarsi nel terribile duello finale, saprà che, in ogni caso, ha perso. Kallifatides ci guida nel racconto di un'Iliade tutta umana, in cui il destino non ha la forma di un insindacabile decreto divino, ma di una scelta compiuta da eroi fin troppo mortali. L'epica omerica si legge così in una chiave tragicamente contemporanea, e il più grande racconto di guerra di tutti i tempi diventa un messaggio che ci addita l'insensatezza di ogni conflitto.
    Vedilo su Amazon
    # 10

    La guerra di Troia (Economica Laterza Vol. 490)

    7,00 €
      Nel 1200 a.C. una città d'oro si ergeva all'ingresso dello stretto dei Dardanelli, tra l'ambra dei campi di grano, in bella vista su una pericolosa linea di sangue che divideva due imperi rivali. Troia la ventosa sorgeva proprio lì, sull'unico punto di passaggio tra il mar Egeo e il mar Nero. Quella posizione strategica era tutta la sua ricchezza e tutta la sua sciagura. Con il passo del romanzo, Barry Strauss racconta il conflitto più famoso della storia, la guerra immortale che ci accompagna da sempre.
    Vedilo su Amazon
    # 11

    Il grande racconto della guerra di Troia. Ediz. a colori

    46,00 €
      Immaginate una spiaggia, un mare cristallino, e una città dalle mura bianche sull'orizzonte sopra una collina. È Troia. Mille navi sono state tirate in secco e il luogo pullula di guerrieri achei, scintillanti nelle armature di bronzo. Attorno alla città, da anni si versano fiumi di sangue. È lo scenario in cui si combatte la guerra più famosa di tutti i tempi, cantata da Omero. Al centro del poema, un sentimento: l'ira di Achille. Una passione furente che spesso travolge anche gli altri personaggi. Del resto, le passioni sono il cuore dell'Iliade, senza di esse si perderebbe il senso, il sapore del racconto omerico, in cui le emozioni divampano, gettando frenesia negli animi. È forse per questo che l'invincibile Achille, il tracotante Agamennone, il vecchio re Priamo, il generoso Ettore, il fragile Paride, il giovane Patroclo, la fedele Andromaca, la bellissima Elena, e tutte le divinità che li proteggono o li osteggiano, da secoli irradiano una capacità di attrazione così potente? Non solo: se le loro storie sono ancora nostre, è perché questi campioni di una società arcaica e aristocratica ci trasportano in un mondo favoloso ma palpitante, fatto di eroismo, pietà, sacrificio, di potere, gloria e destino, affermando su tutto la libertà dell'uomo di fronte alle grandi domande della vita.
    Vedilo su Amazon
    # 12

    L'assedio di Troia

    10,00 €
      Una collana che invita a un primo incontro con tutte le immortali storie di dei, uomini ed eroi che sono il fondamento delle grandi civiltà del mondo. L'affresco maestoso, le imponenti visioni d'insieme, il conflitto degli eroi che muoiono aspirando alla pace e alla vita. Il racconto delle vicende degli eserciti e degli dei in lotta sotto le mura di Troia, che restituisce vive e attuali le loro passioni. Età di lettura: da 8 anni.
    Vedilo su Amazon
    # 13

    Il cavallo di Troia

    8,00 €
      La guerra più famosa dell'antichità ha inizio. Da una parte gli Achei, dall'altra i Troiani, in mezzo un mare di battaglie, atti eroici, amicizie. E sul più bello Ulisse, che col suo cavallo di legno metterà la parola fine a tutto questo. Età di lettura: da 7 anni.
    Vedilo su Amazon
    # 14

    La vita quotidiana in Grecia ai tempi della guerra di Troia: La vita vera del tempo delle leggende

    7,00 €
      Se pensiamo ad Achille, possiamo immaginarlo senza la pesante spada in mano? Riusciamo a vedere Ulisse lontano dalla sua nave, con i piedi sulla terraferma, occupato nelle faccende della giornata? È difficile ricordare che questi nomi un tempo appartennero forse a persone reali, re di piccoli popoli, che si spostavano su navi pronte al saccheggio. Chi erano davvero i guerrieri greci che formarono una lega e fecero vela verso Troia attraversando l'Egeo alla metà del XIII secolo a.C.? Alcuni di loro erano pastori divisi in tribù che percorrevano con le greggi le pianure dalla Tessaglia all'Epiro. Altri erano nomadi dediti alla cura di piccoli armenti. Oppure contadini, insediati in borghi con i loro cavalli e i loro buoi. Uomini di terraferma, che però all'occorrenza sapevano diventare pescatori, marinai, guerrieri. Paul Faure, con grande esperienza di archeologo, fa rivivere sotto i nostri occhi quel passato così vario, intessuto di rapporti e scambi con civiltà lontanissime, ricostruendone la vita quotidiana, le attività economiche, le case, ma anche la lingua e i gusti, le speranze e le paure, permettendoci di comprendere la realtà nascosta nei miti e nelle leggende.
    Vedilo su Amazon
    # 15

    La guerra di Troia

    9,00 €
      Una rivisitazione delle leggende che avvolgono la battaglia per la conquista della città di Troia, attraverso le parole di Femio, bardo di Itaca dietro cui si nasconde l'autore. Peleo e Teti, Paride e Elena, Agamennone e Clitennestra, Achille, Ulisse ed Ettore: ogni personaggio vive di nuova vita, in una versione della storia che, pur rispettando la forma mitica, rappresenta un dramma passionale sorprendentemente moderno.
    Vedilo su Amazon
    # 16

    Storia Romanzata della Guerra di Troia: Un romanzo liberamente tratto dall’Iliade di Omero (Romanzi Storici Vol. 1)

    9,00 €
      ROMANZO PER RAGAZZI... e non solo.L'affascinante epopea storico-mitologica, con il suo enorme carico di dolore e di morte, prende giusto l’avvìo da un triangolo amoroso i cui lati sono: Elena, “femme fatale” ante litteram della leggenda omerica; Paride, eroe dal classico fascino virile; Menelao, pallido sovrano di Sparta, oberato dal continuo confronto con il valoroso fratello Agamennone. L’incontro fra questi personaggi va ad attivare un destino denso di pathos: Paride, figlio del re Priamo ed innamorato pazzo di Elena, fugge con lei; Menelao, già sposo di Elena, accecato da gelosia e brama di vendetta, dichiarerà guerra a Troia dando avvìo ad una rovinosa tragedia che durerà dieci anni. Intorno a questo nucleo centrale, prenderanno vita, ora aggrovigliandosi ora dissolvendosi, infinite vicende collegate fra loro dall'invisibile Fato: insondabile e misterioso, vero deus ex machina della mitologia greca, il Fato supera, con il suo determinismo assoluto, perfino la volontà degli dei. In questa versione romanzata dell'epopea troiana, l'autore sembra sapere già che il lettore rimarrà, suo malgrado, irretito dalla trama e che, come i bambini messi davanti a una favola, alla fine di ogni capitolo chiederà con curiosità insopprimibile: "E poi ?".
    Vedilo su Amazon
    # 17

    Roman de Troie. Ediz. francese e italiana

    48,00 €
      «l "Roman de Troie" racconta in versi, per un pubblico cortese del XII secolo, le vicende della guerra di Troia dalle origini al ritorno dei reduci. Il punto di partenza non è dato da Omero ma dai resoconti di Ditti e Darete, brevi testi tardo-antichi che nel Medioevo si pensava fossero traduzioni dei diari di due testimoni oculari del conflitto. Amplificando questa traccia in oltre 30.000 versi, Benoît de Sainte-Maure narra una guerra che è assieme antica e contemporanea, poiché gli eroi classici diventano una proiezione nel passato del mondo cortese e cavalleresco; la tradizionale materia epica (battaglie, consigli, ambasciate) si combina in modo originale con i nuovi temi (psicologia, amore, meraviglioso) del romanzo allora agli esordi. Il risultato è un'opera ricca e variegata, spesso sorprendente per chi ha letto l'Iliade e l'Odissea; il suo obiettivo è coinvolgere, divertire e far riflettere il lettore sul perché Troia delenda est. Il testo, basato sull'edizione critica di Léopold Constans, è stato qui tradotto integralmente in italiano. Lo correda un'ampia introduzione, che inquadra l'opera nel panorama socioletterario anglo-francese.». Prefazione di Lorenzo Renzi.
    Vedilo su Amazon
    # 18

    Vita privata di Elena di Troia

    17,00 €
      «E molte vite sono morte per me sullo Scamandro/ e io, che pure tanto ho sofferto, sono maledetta,/ ritenuta da tutti traditrice di mio marito/ e rea d'aver acceso una guerra tremenda per la Gre¬cia». Così parla l'Elena di Euripide. La sua figura e le sue vicende sono state raccontate in infinite altre variazioni, fino a farne un archetipo dell'eterno femminino. Questo romanzo di John Erskine ebbe un enorme successo alla sua pubblicazione nel 1925, tanto da diventare un best seller da cui sono stati tratti l'opera lirica "Helen retires" e il film "La vita privata di Elena di Troia". Erskine descrive Elena come una donna ribelle e rubacuori, più vicina al personag¬gio di Carmen che all'eroina del mito, tra atmosfere da clan gitano, ricche di sensualità, musica e fascinazioni patriarcali. Come in molti dei suoi libri, in cui rielaborò le storie dell'antichità in chiave moderna, l'autore ricostruisce un ritratto nuovo e spiazzante nella sua concretezza, dagli imprevisti effetti paradossali e comici, in un romanzo storico che ci porta a scoprire una figura chiave della mitologia greca.
    Vedilo su Amazon
    # 19

    I miti. Il cavallo di troia

    7,00 €
      Il burbero e solitario signor Tayson, un anziano americano che vive sulle colline abruzzesi, si trova costretto a mettere in vendita la tenuta agricola di cui è il proprietario. La sua casa è zeppa di oggetti, libri e vecchie cianfrusaglie dalle quali fatica a separarsi. Ognuno dei suoi cimeli ha un aneddoto, una storia affascinante che, ogni sera, racconta con entusiasmo al figlio dei nuovi acquirenti. Un giorno, mentre cercavano una collezione di conchiglie in una delle impolverate cantine, l’attenzione del bambino cade su qualcosa che non aveva mai visto prima: un vecchio cavallo di legno… Il signor Tayson comincia a raccontare….
    Vedilo su Amazon
    # 20

    La scoperta di Troia

    8,00 €
      I sogni di un bambino sono macchine potenti. Mentre il papà gli leggeva l'Iliade, il piccolo Heinrich Schliemann aveva già deciso che lui, prima o poi, avrebbe ritrovato le rovine della città di Troia. Età di lettura: da 7 anni.
    Vedilo su Amazon