Migliori libri di cucina medievale TOP 20 libri

# 1

A Feast of Ice and Fire: The Official Companion Cookbook

31,00 €
    Ever wonder what it’s like to attend a feast at Winterfell? Wish you could split a lemon cake with Sansa Stark, scarf down a pork pie with the Night’s Watch, or indulge in honeyfingers with Daenerys Targaryen? George R. R. Martin’s bestselling saga A Song of Ice and Fire and the runaway hit HBO series Game of Thrones are renowned for bringing Westeros’s sights and sounds to vivid life. But one important ingredient has always been missing: the mouthwatering dishes that form the backdrop of this extraordinary world. Now, fresh out of the series that redefined fantasy, comes the cookbook that may just redefine dinner . . . and lunch, and breakfast.   A passion project from superfans and amateur chefs Chelsea Monroe-Cassel and Sariann Lehrer—and endorsed by George R. R. Martin himself—A Feast of Ice and Fire lovingly replicates a stunning range of cuisines from across the Seven Kingdoms and beyond. From the sumptuous delicacies enjoyed in the halls of power at King’s Landing, to the warm and smoky comfort foods of the frozen North, to the rich, exotic fare of the mysterious lands east of Westeros, there’s a flavor for every palate, and a treat for every chef.   These easy-to-follow recipes have been refined for modern cooking techniques, but adventurous eaters can also attempt the authentic medieval meals that inspired them. The authors have also suggested substitutions for some of the more fantastical ingredients, so you won’t have to stock your kitchen with camel, live doves, or dragon eggs to create meals fit for a king (or a khaleesi). In all, A Feast of Ice and Fire contains more than 100 recipes, divided by region:   • The Wall: Rack of Lamb and Herbs; Pork Pie; Mutton in Onion-Ale Broth; Mulled Wine; Pease Porridge • The North: Beef and Bacon Pie; Honeyed Chicken; Aurochs with Roasted Leeks; Baked Apples • The South: Cream Swans; Trout Wrapped in Bacon; Stewed Rabbit; Sister’s Stew; Blueberry Tarts • King’s Landing: Lemon Cakes; Quails Drowned in Butter; Almond Crusted Trout; Bowls of Brown; Iced Milk with Honey • Dorne: Stuffed Grape Leaves; Duck with Lemons; Chickpea Paste • Across the Narrow Sea: Biscuits and Bacon; Tyroshi Honeyfingers; Wintercakes; Honey-Spiced Locusts   There’s even a guide to dining and entertaining in the style of the Seven Kingdoms. Exhaustively researched and reverently detailed, accompanied by passages from all five books in the series and full-color photographs guaranteed to whet your appetite, this is the companion to the blockbuster phenomenon that millions of stomachs have been growling for. And remember, winter is coming—so don’t be afraid to put on a few pounds. Includes a Foreword by George R. R. Martin
Vedilo su Amazon
# 2

La gioia è alla portata di tutti. La via dello yoga

17,00 €
    Vedilo su Amazon
    # 3

    The medieval cookbook: (E)

    19,00 €
      Drawing on the cuisine of the Middle Ages, from the fall of the Roman Empire to Henry VIII's break with Rome, this new treatment of a classic book explores the relationship between food, religion and the ever-widening gap between the tables of the rich and the poor. Featured is an appetizing collection of recipes inspired by medieval manuscripts, richly illustrated throughout with stunning scenes of food, feasting and cooking from paintings, tapestries and drawings. The Medieval Cookbook has been thoughtfully adapted for the modern kitchen, whilst retaining the true essence of dining in medieval Britain.
    Vedilo su Amazon
    # 4

    Gusti del Medioevo. I prodotti, la cucina, la tavola

    12,00 €
      Siamo seduti a tavola e il cibo viene servito in una successione uguale per tutti. Oggi accade normalmente e ci pare ovvio: ma è stato sempre così? Non nel Medioevo. La tavola medievale segue un altro modello, simile a quello che troviamo ancora praticato in Cina e in Giappone: i cibi sono serviti simultaneamente e spetta a ciascun convitato sceglierli e ordinarli secondo il proprio gusto. Ancora: la cucina contemporanea tende a rispettare i sapori naturali e a riservare a ciascuno di essi uno spazio distinto, nei singoli piatti come nell'ordine del menù. Ma queste regole non sono un archetipo universale. La cucina medievale preferiva mescolare i sapori ed esaltava l'idea dell'artificio, che modifica la natura. Sia la preparazione delle singole vivande, sia la loro dislocazione all'interno del pasto rispondevano a una logica sintetica: tenere insieme più che separare. Ma se le differenze di gusto fra noi e il Medioevo sono importanti, altrettanto forti sono le continuità. Alcune preparazioni costituiscono tuttora un segno forte dell'identità alimentare: la pasta, la polenta, il pane, le torte, una molteplicità di piatti a base di carne, pesce, formaggio, verdure che hanno garantito nei secoli la sopravvivenza e il piacere degli individui. Il viaggio a cui ci introduce Montanari nelle pagine di questo libro ci fa conoscere un territorio doppiamente affascinante, perché vicino e, al tempo stesso, lontano.
    Vedilo su Amazon
    # 5

    A tavola nel Medioevo. Con 150 ricette dalla Francia e dall'Italia

    13,00 €
      Quest'opera, allo stesso tempo lezione di storia e corso di cucina, è il frutto di ricerche in biblioteca e di sperimentazione ai fornelli: 150 delle migliori ricette trovate nei manoscritti dal XIV e XV secolo sono qui tradotte e commentate, con tutte le indicazioni per la loro realizzazione pratica. Il lettore viene guidato con scrupolo nella scelta degli ingredienti necessari e nella preparazione, precisando quantità e tempi di cottura, senza disdegnare anche l'uso di quanto (per esempio, freezer e frullatore) la tecnica mette oggi a disposizione. Al tempo stesso, ogni ricetta è anche l'occasione per entrare nella vita quotidiana medievale, conoscendone le abitudini, i riti, i colori e i sapori.
    Vedilo su Amazon
    # 6

    La cucina medievale. Lessico, storia, preparazioni

    47,00 €
      è offerta finalmente una visione sinottica della cucina italiana del tardo Medioevo, proposta in forma di glossario per facilitare la consultazione e per accentuare la chiarezza delle nozioni trasmesse. La trattazione non trascura la dietetica, i precedenti storici e gli addentellati con le coeve cucine europee. Le ricette, peraltro, sono realizzabili praticamente, e costituiscono un ricco e curioso serbatoio di suggestioni che possono rivelarsi inaspettatamente gradevoli anche ai palati odierni.
    Vedilo su Amazon
    # 7

    Antico ricettario medievale. A tavola con i fiorentini del Trecento

    14,00 €
      Vedilo su Amazon
      # 8

      La cucina medievale: umori, spezie e miscugli

      12,00 €
        Questo volume presenta due saggi di Laura Malinverni sulla cucina medievale.
      Vedilo su Amazon
      # 9

      Medioevo in cucina. Ingredienti, ricette e sapori

      10,00 €
        A distanza di molti secoli, la tradizione culinaria medievale, con il suo tripudio di colori, profumi e ingredienti, offre ai cuochi e ai golosi di ogni tempo sapori dimenticati in grado di costituire fonti preziose di ispirazione. Sempre divisa tra l'ideale spirituale della mortificazione del corpo e l'esaltazione dei sensi, la cultura medievale mostra la sua contraddizione anche in cucina, luogo privilegiato tanto per la conservazione della salute del corpo e dell'anima quanto per l'eccesso e il piacere di vivere. Un libro di ricette che parla di cucina e cultura alimentare, attraverso uno studio filologico di fonti letterarie e iconografiche tra i XIII e il XIV secolo.
      Vedilo su Amazon
      # 10

      Dalla tavola alla cucina. Scrittori e cibo nel Medioevo italiano

      16,00 €
        La storia della cucina nel Medioevo italiano è tuttora un argomento molto studiato. Spostandosi metaforicamente dalla tavola alla cucina, il tema viene qui affrontato da un altro punto di vista: anziché "servire" il prodotto storico finito, sì risalirà alle fonti. Chi ha scritto di cucina, in Italia, nel Medioevo? Perché? Una panoramica ragionata metterà in luce gli autori - conosciuti o anonimi - che hanno fornito gli ingredienti successivamente "cucinati" dagli storici.
      Vedilo su Amazon
      # 11

      La civiltà della forchetta. Storie di cibi e di cucina

      10,00 €
        Le vicende istruttive ma anche divertenti dell'alimentazione dal Medioevo al Settecento, dalla Norvegia alla Tunisia, dal Nuovo Mondo alla Russia degli Zar. Una cavalcata tra usi alimentari, strumenti e pratiche di cucina tra prescrizioni religiose ed etimologie linguistiche, tra ricette e modi dello stare a tavola, che riporta continuamente le svolte dell'alimentazione a condizionamenti e a dati concreti, come le differenze economiche tra i vari ceti, lo sviluppo delle tecniche di cottura, la trasformazione delle risorse alimentari o l'evoluzione delle posate.
      Vedilo su Amazon
      # 12

      Mangiare nel Medioevo. Alimentazione e cultura gastronomica nell'età di mezzo

      14,00 €
        Le abitudini alimentari di oggi derivano dalla cultura gastronomica del Medioevo, un'epoca in cui non esistevano supermercati, le pietanze erano strettamente legate alla stagionalità e la disponibilità di cibo era incerta a causa delle grandi calamità - carestie, guerre, epidemie - che si succedevano nei secoli. Nel suo saggio, l'autrice mostra come l'evolversi del gusto sia stato influenzato dal progressivo integrarsi di usi mediterranei e usi nordici, con forti differenze a seconda delle aree geografiche ma anche degli usi e dei costumi. Sono poi approfonditi i vari metodi di preparazione e cottura dei cibi, con particolare attenzione ai condimenti e all'uso delle spezie, e le abitudini di consumo: servizio in tavola, utensili di uso comune, comportamento dei commensali. Chiude l'opera un'apposita sezione dedicata alla ricette medievali, tratte dai testi degli antichi gastronomi, suddivise per portate - dagli aperitivi ai dolci - e pronte per essere riproposte ai giorni nostri.
      Vedilo su Amazon
      # 13

      La nobiltà di Dante (due tomi)

      57,00 €
        Rare Book
      Vedilo su Amazon
      # 14

      Istruzioni a un cuoco zen. Ovvero come ottenere l'illuminazione in cucina

      10,00 €
        "Fin dall'antichità, nelle comunità che praticano la Via del Buddha, sono stati istituiti sei incarichi per dirigere gli affari del tempio. Tra questi vi è il tenzo, responsabile della preparazione dei pasti per la comunità". Così scrive Dogen Zenji (1200-1253), il fondatore della scuola di zen soto in Giappone e uno dei filosofi più importanti nella storia del buddhismo, all'inizio di Istruzioni a un cuoco zen. Ma in questa breve opera, Dogen va molto oltre. Spiega in modo comprensibile e in termini di vita quotidiana l'importanza dello zazen (sedere in meditazione) e il significato della pratica e dell'illuminazione, facendo un paragone tra la preparazione dei pasti per il monastero zen e il nostro stesso addestramento spirituale, ci insegna a 'cucinare' o purificare la nostra vita. Per questo motivo, Kosho Uchiyama si è assunto il compito di spiegare e discutere l'importanza dell'opera di Dogen per i seguaci della Via del ventesimo secolo. Il saggio di Dogen è unito all'interpretazione moderna di Uchiyama: il commento sottolinea che i seguaci della Via del Buddha devono basare la propria vita sul Sé, senza cercare nulla. Esso ci indica come vivere con una mente priva di preconcetti nel mezzo dell'esistenza quotidiana, e ci insegna che lo sforzo stesso di purificare la nostra vita è la base dell'illuminazione.
      Vedilo su Amazon
      # 15

      La cucina nel Medioevo

      4,00 €
        Un viaggio nella cucina medioevale attraverso ricette autentiche
      Vedilo su Amazon
      # 16

      Alla tavola del nobile medievale. Fonti, notizie e ricette per allestire un banchetto medievale

      14,00 €
        Vedilo su Amazon
        # 17

        Il Medioevo in tavola. Le ricette e i sapori scomparsi

        12,00 €
          Il Medioevo in tavola. Le ricette e i sapori scomparsi è un itinerario gastronomico rivolto a chi cerca di impreziosire la propria tavola con pietanze che provengono direttamente dal passato. Le ricette proposte appartengono alla tradizione, alla fantasia e all'esperienza di monaci, cuochi, medici e speziali vissuti nel Medioevo, che hanno lasciato testimonianza scritta o che sono citati indirettamente in altri scritti. Accanto ai piatti più diffusi del tempo - ne vengono qui riportati integralmente i preziosi consigli di cottura e di preparazione suggeriti dalle fonti - in alcune ricette si possono leggere aneddoti, leggende e le pagine di letteratura che li hanno evocati. Lo stile essenziale, la semplicità delle preparazioni e, in certi casi, il voluto rispetto dei parametri del tempo (ingredienti, unità di misura, varietà animali e vegetali ecc.), rendono questo ricettario un utile strumento per rivisitare con creatività la cucina medievale.
        Vedilo su Amazon
        # 18

        Cucina siceliota e latina in età classica

        17,00 €
          Vedilo su Amazon
          # 19

          Frammento di Libro di Cucina del secolo XIV: Edito nel dì delle nozze Carducci - Gnaccarini

          5,00 €
            Guidati dalle esperte parole di Olindo Guerrini, che curò questa pubblicazione nel 1887 come regalo di nozze alla figlia di Giosuè Carducci, i lettori potranno prender parte alla brigata spendereccia di Siena, un gruppo di dodici buongustai (xij ghiotti), che sperperarono tutti i propri averi in banchetti succulenti. Fu il cuoco di Niccolò dei Salimbeni, membro dell'allegra compagnia, a trascrivere le 92 ricette raccolte nel manoscritto. Il Frammento ci offre una preziosa testimonianza della letteratura culinaria medievale, per constatare ancora una volta che cucina è al tempo stesso tradizione e storia.L'edizione elettronica riproduce l'edizione a stampa del 1887 nel formato PrintReplica. Il testo è ricercabile.
          Vedilo su Amazon
          # 20

          Notae de Coquina. Manuale di cucina italiana medievale

          14,00 €
            Vedilo su Amazon