20

Prodotti analizzati

68

Recensioni

4

Ore anilisi

3

Revisioni

Migliori libri sugli Ittiti TOP 20 libri

# 1

1177 a.C.: collasso della civiltà

8,00 €
    Vennero dal mare. Sappiamo il loro nome e poco altro: li chiamiamo «Popoli del Mare»  e al loro arrivo caddero regni millenari e l’intera Civiltà del Bronzo collassò repentinamente. Dopo, seguirono solo lunghi secoli bui.L’Età del Bronzo era stata un’epoca di fiorenti commerci, di evoluzione tecnica e culturale, di rapporti diplomatici internazionali, di sottili equilibri politici. A lungo si è pensato che il mondo di tremila anni fa fosse un luogo primitivo, con un’economia ridotta su breve scala, ma gli ultimi decenni di scavi archeologici hanno invece portato alla luce un mondo incredibilmente organizzato e vasto, tanto da poterlo definire «globalizzato». Il quadro archeologico ci restituisce un’organizzazione solida e funzionale, che sembrava intramontabile, come la nostra, ma che cadde di schianto. I nomi dei regni antichi evocano avvenimenti lontani – Egizi, Ittiti, Assiri, Babilonesi, Mitanni, Minoici, Micenei, Amorrei, Ugariti, Cretesi, Ciprioti, Cananei –, ma le loro vicende sono così «moderne» che la loro storia suona ormai come un monito rivolto al nostro mondo. Caduto il primo anello, caddero tutti gli altri, in pochi anni. Fu solo a causa dei misteriosi Popoli del Mare? A raccontarci questa storia è Eric Cline, uno dei protagonisti degli scavi archeologici dell’Età del Bronzo. Il suo racconto ha una trama narrativa irresistibile, come un giallo dell’antichità, con racconti in presa diretta e flashback che rendono viva e palpabile una vicenda così antica, eppure terribilmente vicina alla nostra.
Vedilo su Amazon
# 2

La civiltà degli ittiti. XVII-XII secolo a. C.

16,00 €
    Il regno ittita di Hatti ha dominato nel II millennio a.C. le regioni oggi corrispondenti alla Turchia e a parte della Siria. Questa realtà politica ha interagito strettamente con l'Egitto, l'Assiria, la Babilonia e i potentati micenei. Le molte tavolette rinvenute negli scavi nel corso di più un secolo di attività archeologica - in caratteri cuneiformi e in lingua ittita (indoeuropea), oltre che in accadico, di uso internazionale, e in hurrico e sumerico - forniscono molte notizie sulla storia politica del regno di Hatti, sulle sue relazioni internazionali, quali la guerra e la successiva pace con l'Egitto, sulla religione e sulla mitologia. Le evidenze archeologiche permettono inoltre di conoscere l'impianto urbanistico e i monumenti della capitale e di altri siti urbani di Hatti, oltre che la cultura materiale e la produzione artistica.
Vedilo su Amazon
# 3

Sumeri e Babilonesi. Grandi popoli del passato

12,00 €
    Scopri i segreti e le meraviglie delle grandi civiltà antiche! leggi il racconto arricchito da tante curiose informazioni. Grandi innovatori, i popoli che abitarono la fertile Mesopotamia inventarono la ruota, le città, la scrittura, le leggi... Seguiamo il giovane principe Arshaka nel suo viaggio verso l'ignoto. Riuscirà a sopravvivere al terribile agguato che il pretendente al trono di Ur ha in serbo per lui? Età di lettura: da 8 anni.
Vedilo su Amazon
# 4

Trattati internazionali ittiti

34,00 €
    La civiltà degli Ittiti, sviluppatasi in Anatolia nel secondo millennio a.C., ha tramandato il corpus di trattati internazionali più considerevole e meglio conservato di tutto il Vicino Oriente antico. Conquiste e ribellioni, alleanze matrimoniali e conflitti dinastici fanno da sfondo alla conclusione di questi accordi il cui intento era di definire i rapporti fra il regno ittita e i vassalli anatolici e siriani oppure con altri regni microasiatici indipendenti. Diritti e doveri delle controparti venivano stabiliti da un sistema di norme che regolamentavano alleanze militari, confini, successione al trono, pagamento di tributi, spartizione dei bottini, restituzione di prigionieri e numerosi altri aspetti della convivenza tra le diverse entità politiche. Stipulati fra la prima metà del XV e la fine del XIII sec. a.C., i documenti raccolti in questo volume sono una fonte inesauribile di informazioni riguardo alla storia del regno ittita e in generale del Vicino Oriente del Tardo Bronzo come anche circa gli elaborati meccanismi che regolavano la diplomazia internazionale del tempo.
Vedilo su Amazon
# 5

La lingua degli Ittiti. Grammatica, crestomazia e glossario

33,00 €
    L'ittita è la lingua indoeuropea di più antica documentazione, parlata in Anatolia nel II millennio a.C. (1650-1180 a.C. circa), registrata su tavolette d'argilla in scrittura cuneiforme e impiegata per redigere testi di svariata tipologia. Questo volume dopo un'introduzione sulla scoperta degli Ittiti e sugli aspetti grafici e fonetici della lingua, ne fornisce una descrizione chiara e completa della struttura grammaticale. Segue un'ampia crestomazia che presenta una serie di testi diversi e offre un saggio della ricchezza della letteratura ittita. Questa, ancora poco nota al vasto pubblico, merita di essere conosciuta per la sua incredibile varietà: dai testi mitologici (i cui richiami sono evidenti nella mitologia greca) a quelli giuridici, storici, religiosi e mantici. Il volume si completa con una lista dei segni cuneiformi ittiti e un glossario ittita-italiano.
Vedilo su Amazon
# 6

Gli ittiti

11,00 €
    Vedilo su Amazon
    # 7

    Gli Ittiti

    20,00 €
      Vedilo su Amazon
      # 8

      Il Vicino Oriente antico: dalle origini ad Alessandro Magno (Saggi)

      13,00 €
        Oltre diecimila anni di storia del Vicino Oriente: dall’altopiano iranico fino al Mediterraneo e dal Mar Nero fino al Golfo Persico, compresa la valle del Nilo e quelle del Tigri e dell’Eufrate.E quindi anche la storia d’Egitto, secondo una scelta storiografica non consueta che contribuisce ad allargare la cornice su di un quadro finalmente visto nella sua interezza.
      Vedilo su Amazon
      # 9

      Gli ittiti

      3,00 €
        Vol. in -8 (12 x 19,5 cm.), brossura editoriale col. avorio con illustr. a colori e titoli in nero sul piatto ant., pp. 173, (3), 66 fotogr, in b.n. f.testo a p.pagina e 63 fig. in nero nel testo. In buone condizioni.
      Vedilo su Amazon
      # 10

      Gli ittiti

      13,00 €
        Fino a quasi un secolo fa, quasi tutto quello che si sapeva degli ittiti era racchiuso in quei pochi versetti della Bibbia dove si parla delle trattative di Abramo con i "figli di Het" per acquistare il terreno per la sepoltura di Sara. Ora, invece, di questo popolo sappiamo varie e importanti cose. Sappiamo che fu signore di un grande impero, durato da cinquecento anni, nel secondo millennio avanti Cristo; che conquistò Babilonia; che sconfisse il faraone egiziano Ramsete II; che, a differenza di altri, usò fare dei popoli sottomessi degli alleati anziché dei sudditi e che era un popolo indoeuropeo, che parlava cioè una lingua al cui ceppo appartiene anche la nostra.
      Vedilo su Amazon
      # 11

      Il cielo di Babilonia

      22,00 €
        A Babilonia, diciassette secoli prima di Cristo, nasce un sapere destinato a influenzare profondamente la cultura occidentale fino ad oggi: l'astrologia. Quell'antico sapere era profondamente diverso dalla pratica dell'oroscopo individuale che conosciamo oggi e che apparirà nella storia molto più tardi. Si trattava di una visione dell'universo, un potente strumento usato per intervenire nelle più importanti decisioni di quegli antichi popoli. Ma di quel sapere non tutto è andato perduto e Baigent accompagna il lettore alla scoperta degli dei mesopotamici che ancora vivono nell'astrologia del ventunesimo secolo.
      Vedilo su Amazon
      # 12

      Verità mitica e verità storica. Interpretazioni di testi storiografici ittiti, biblici e greci

      14,00 €
        Vedilo su Amazon
        # 13

        GLI ITTITI Prima edizione

        9,00 €
          Vedilo su Amazon
          # 14

          RELIGIONI : LA STORIA E L'EVOLUZIONE

          9,00 €
            I metodi tradizionali di studio del passato hanno sempre attribuito maggiore importanza agli interessi nazionalisti, religiosi e morali, che hanno subordinato il fatto storico al punto di vista del sistema. E' così che siamo stati educati.E' giunto il momento di semplificare e mostrare rispetto per i nostri antenati, cercando di sapere cosa è realmente accaduto in passato, e non solo di cosa vogliono informarci.Dopo tanti anni di studio della Storia, sono giunto alla conclusione che il miglior sistema di studio è attraverso una Cronologia imparziale, oggettiva, che si limita a collocare ogni evento nel suo esatto luogo nel tempo, rivelando la Storia senza manipolazioni.Questa Cronologia contiene non solo fatti puramente politici, come la fondazione di città, la nascita di regni e imperi, scoperte scientifiche e geografiche, disastri naturali ed epidemie, ma anche informazioni sui più diversi campi dell'attività umana: chimica, astronomia, geografia, matematica, ecc. Parallelamente, la cronologia è completata da dati che non appartengono ad una data specifica, ma ad un'intera epoca, sono generalità di ogni società, curiosità, costumi, la religione di ogni civiltà, invenzioni o scoperte che non possono essere collocate in una data esatta, ecc. Il risultato di tutto questo insieme è una delle cronologie più complete alla sua portata, periodicamente aggiornata con le ultime scoperte archeologiche e scientifiche, e che trasforma il lettore in testimone oculare del passato, comprendendo la relazione di eventi geograficamente lontani tra loro, ma strettamente collegati nel tempo e influenzando conseguenze inaspettate. Questo è qualcosa che la storia tradizionale ha generalmente ignorato quando non era utilizzabile. Un'opera di questa portata non poteva essere pubblicata in un unico libro, quindi l'ho suddivisa in diverse collezioni, e gli originali in spagnolo sono in corso di traduzione in francese, inglese, italiano e portoghese. La cronologia va dalla preistoria ai giorni nostri anno per anno, per quanto possibile.Per chi preferisce uno studio più approfondito e dettagliato, ho preparato una seconda cronologia, giorno per giorno, che per ora copre dal 1789 al 1946, suddivisa in cinque collezioni.
          Vedilo su Amazon
          # 15

          Gli Ittiti

          23,00 €
            Gli Ittiti. 334 p., [4] p. di tav. : ill., c. geogr. ; 20 cm Trad. di Marcello Lenzini e Maria Luisa De Luigi Rotondi. RIF. LIBR. ARCHEOLOGIAenbsp; . Buono (Good)
          Vedilo su Amazon
          # 16

          Libro delle rupi. alla scoperta dell'impero degli ittiti (Il)

          5,00 €
            Il libro delle rupi. Alla scoperta dell'impero degli Ittiti. Prefazione di G. Pugliese Carratelli. Con 23 tavole in nero e numerose illustrazioni in nero 8vo. pp. 320. . Molto buono (Very Good). Fioriture leggere ai tagli (Yellowing of edges). Prima edizione (First Edition). .
          Vedilo su Amazon
          # 17

          Gli Ittiti.

          7,00 €
            Brossura commerciale, dissolvenza, velature di polvere e tracce d'uso, segnano la copertina illustrata, trad. G. Pilone Colombo, sigla di app., segni e appunti a matita ai fogli, inserto di documentazione fotografica, discreto l'aspetto esterno, pulito e ben preservato l'interno.
          Vedilo su Amazon
          # 18

          Antichita' - Johannes Lehmann - Gli Ittiti - Garzanti 1977 N

          11,00 €
            Storia
          Vedilo su Amazon
          # 19

          Il libro delle rupi -Alla scoperta dell'impero degli Ittiti

          10,00 €
            in8. broché. ITALIE, Giulo Einaudi éditore -1956 -in-8 -Broché avec jaquette illustrée -47 gravures en texte -Nombreuses photographies NB PP HT -Carte dépliante HT -320 pages -Propre. / thèmes: asie civilisation beaux-arts voyage -hittite anatolie Catalogue
          Vedilo su Amazon
          # 20

          Lettere fra egiziani e ittiti

          26,00 €
            Nell'autunno del 1259 a.C. la stipulazione di un trattato di pace fra l'Egitto di Ramesse II e il regno anatolico di Hatti pose fine a secoli di ostilità fra i due paesi, inaugurando una lunga fase di rapporti cordiali e un intenso scambio epistolare, mirante a rinsaldare l'alleanza da poco sancita. Questo volume raccoglie e illustra le lettere più interessanti e meglio conservate scambiate fra le due corti. Si tratta di documenti dal contenuto ricchissimo e vario, che parlano di pace e guerra, di intrighi politici e lotte dinastiche, di matrimoni e scambi di doni. Si è davanti a lettere ufficiali che si attengono a un formulario preciso e alle regole della comunicazione internazionale e dalle quali emergono in tutto il loro smalto le forti personalità dei corrispondenti e le grandi differenze culturali che li dividevano. L'epistolario è soprattutto una fonte preziosissima per la ricostruzione delle vicende storiche e politiche di Egitto e Anatolia nel XIII sec. a.C. e una finestra privilegiata sulle dinamiche e le modalità dei contatti diplomatici internazionali fra i grandi regni nel Tardo Bronzo.
          Vedilo su Amazon