10

Prodotti analizzati

34

Recensioni

2

Ore anilisi

3

Revisioni

Migliori libri sul Napoli TOP 20 libri

# 1

Il romanzo del grande Napoli (eNewton Saggistica)

6,00 €
    Dal 1926 a oggi, la storia del mito azzurroUna grande tifoseriaUna grande storiaQuale squadra più del Napoli – con il tifo più sentito e fantasioso d’Italia – merita di veder trasformata la sua storia societaria in un’epopea romanzesca? Ed ecco allora che sulla pagina scritta rivivono i momenti più salienti del club azzurro: la mitica fondazione da parte dell’industriale Giorgio Ascarelli, il Napoli di Garbutt e di Sallustro, l’arrivo di Achille Lauro e la sua lunga presidenza, gli anni difficili in corrispondenza della seconda guerra mondiale, le operazioni di mercato che negli anni Cinquanta emozionarono i tifosi (Vinício, Jeppson), la costruzione del San Paolo, il Napoli di Sívori e Altafini, l’ingresso di Ferlaino in società, gli anni Settanta con Zoff, Savoldi, il calcio all’olandese, i settantamila abbonamenti. E poi agli anni Ottanta di Krol e del settennio d’oro di Maradona, le vittorie di due scudetti e la Coppa Uefa. Infine, il declino negli anni Novanta fino al fallimento del 2004, per approdare alla rinascita con De Laurentiis e all’ultimo decennio che sta regalando nuove emozioni ai suoi tifosi dal grande cuore azzurro.Dario Sarnataroè nato a Napoli nel 1975. Voce dei programmi sportivi di Radio Marte, collabora con «Il Mattino» e segue professionalmente le vicende del Napoli calcio dal 1996.Giampaolo Materazzoè nato a Napoli nel 1972. Vive e lavora nei Campi Flegrei, in una terra antica. Ha scritto per la Newton Compton 101 gol che hanno fatto grande il Napoli e, con Dario Sarnataro, 1001 storie e curiosità sul grande Napoli che dovresti conoscere.
Vedilo su Amazon
# 2

Presidenti. Le storie scomode dei fondatori delle squadre di calcio di Casale, Napoli e Roma

11,00 €
    Raffaele Jaffe, l'uomo che regalò a Casale un incredibile scudetto alla vigilia della Grande Guerra. Giorgio Ascarelli, il fondatore del Napoli in una stagione contraddistinta da tante felici intuizioni. Renato Sacerdoti, il presidente che per primo fece assaporare ai tifosi della Roma il sogno tricolore. Tre protagonisti del nostro calcio, oggi quasi del tutto dimenticati. Fu il fascismo, e più precisamente furono le leggi razziali, a renderli degli indesiderati. Ascarelli era già morto da tempo quando le leggi entrarono in vigore. Ma ciò non gli evitò una feroce ritorsione postuma. Jaffe e Sacerdoti, pur convertiti al cristianesimo da tempo, furono messi ai margini della società. Il preludio a quello che sarebbe successo di lì a poco. Il fascistissimo Sacerdoti, in clandestinità, riuscì a scamparla. Jaffe invece, arrestato da militi in camicia nera, terminò la sua vita ad Auschwitz. Questo libro vuole ricostruire le loro storie, non accontentandosi di ripercorrere cronologicamente fatti e situazioni. È uno sguardo d'insieme a una stagione di scelte e responsabilità, in ogni senso. Perché l'orrenda pagina del pregiudizio e della violenza fascista riguarda un po' tutti. Rileggerla attraverso lo sport, linguaggio universale per eccellenza, può forse aiutare a fare chiarezza. E al tempo stesso contribuire ad aprire nuove strade, a rafforzare la sfida di una memoria realmente consapevole.
Vedilo su Amazon
# 3

Sopra il vulcano

15,00 €
    «Mio padre è quel signore che in un filmato Rai ormai passato alla storia, il giorno della vittoria del primo scudetto del Napoli, a fine partita scappa negli spogliatoi inseguito da Giampiero Galeazzi che lo sovrasta brandendo un microfono. Sugli spalti novantamila napoletani cantano la loro gioia, e lui, occhi bassi e passo veloce, si limita a dire: “Abbiamo fatto un buon lavoro. Sono soddisfatto”. Stop.» Ottavio Bianchi è fatto così. Schivo, riservato, umile. Eppure il suo nome è nella leggenda del calcio italiano, visto che lui portò il Napoli al primo, indimenticabile scudetto. Il ricordo di quei quattro anni da allenatore della squadra partenopea (una compagine fortissima, costruita attorno al più grande di tutti, Maradona, ma con campioni indiscussi come Careca, Carnevale, Alemao, De Napoli, Ferrara e tanti altri) è una delle poche cose che riesce a forzare la sua proverbiale riservatezza. Questa autobiografia è infatti un’eccezione straordinaria, una fuga di informazioni, una confessione a lungo rimandata, che solo la figlia Camilla, giornalista, poteva raccogliere. Solo a lei, Bianchi poteva dettare il racconto di una vita sul campo, prima da calciatore di ottimo livello, poi da allenatore vincente. Un racconto caldo, divertente, emozionante e a volte commovente, profondamente sincero perché a una figlia si possono dire cose che ad altri non sveleresti mai….
Vedilo su Amazon
# 4

Forse non tutti sanno che il grande Napoli... Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti della squadra partenopea

6,00 €
    «Forse non tutti sanno che il grande Napoli...» è una collezione di racconti relativi ai più di novant'anni di storia azzurra. Dalle chicche statistiche ai record impensabili, agli aneddoti che riguardano calciatori, allenatori, dirigenti, lo stadio San Paolo. I fuoriclasse, i fedelissimi, i gol decisivi, le vittorie e anche le sconfitte più importanti in campionato e nelle coppe europee vengono raccontati da una prospettiva inedita. Si comincia nel lontano 1926 e si arriva ai giorni nostri, percorrendo una strada sulla quale sono passati di volta in volta personaggi del calibro di Sallustro, Maradona, Vinicio, Careca, Castellini, Reina, Cavani, Sivori, Insigne.
Vedilo su Amazon
# 5

Campionato di calcio e stato di diritto

11,00 €
    Chi si trovi fra le mani questo libro verosimilmente si domanda cosa ha a che vedere lo Stato di diritto con il campionato di calcio. La risposta non è affatto banale. La rivoluzione telematica e la conseguente alterazione della Politica, che hanno radicalmente trasformato la vita odierna, stanno condannando i principi fondamentali, e dunque l'essenza stessa, dello Stato di diritto ad un pericoloso oblio. Provare a rimettere il tema al centro dell'attenzione attraverso una riflessione sul modo in cui si svolge il campionato di calcio è parsa una buona idea, non solo suggestiva, ma anche efficace. Se è vero che il calcio ha assunto una enorme rilevanza economica e sociale, che perciò nell'immaginario collettivo esso è ben presente, per suo tramite si può forse riportare il tema dello Stato di diritto fuori dall'oblio.
Vedilo su Amazon
# 6

Un giorno all'improvviso

10,00 €
    Vedilo su Amazon
    # 7

    Tutti gli scudetti del Napoli nel 21° secolo: Scherzo regalo per tifoso del Napoli calcio. Libro bianco come idea per prendere in giro un amico napoletano. ... gioco divertente. (Libri Scherzo Vol. 1)

    3,00 €
      Un bello scherzo per l'amico tifoso del Napoli? Un libro con tutti gli scudetti vinti nel 21° secolo... ovvero nessuno!Nell'introduzione c'è tanta sana ironia sulle mancate vittorie:"Dopo anni di sofferenza nelle categorie inferiori, il Napoli torna prepotentemente in Serie A, portando all’ombra del Vesuvio molti prestigiosi scudetti.Abbiamo passato di tutto: una logorante guerra contro arbitri juventini, aspre battaglie contro il calendario delle partite (juventino anche quello), per non parlare del meteo! Alla fine però l’abbiamo vinta noi.Ripercorriamo insieme il decennio d’oro che ha visto trionfare gli azzurri in lungo e in largo. Dal goal scudetto del nostro magico Pipita, alla Coppa dei Campioni sollevata in faccia agli juventini.Emozioni da riassaporare appieno, raccontate dalle parole delle nostre bandiere: Lavezzi, Cavani, Higuain... parole che ci riporteranno in un San Paolo festante, che ha visto alzare al cielo tanti, forse troppi, scudetti."E poi un bel "Error 404: Scudetto non trovato. L’elemento cercato non è al momento disponibile". Il resto del libro è vuoto e può essere utilizzato a piacimento. Ottimo anche come biglietto di auguri, in quanto c'è spazio per inserire una eventuale dedica.Aggiungi al carrello questo simpatico regalo!Questa è la versione digitale per l'anteprima su Kindle. Il libro è pensato per il formato cartaceo (copertina flessibile)
    Vedilo su Amazon
    # 8

    Pittat'. La storia del calcio. Napoli raccontata dalle mura della città

    11,00 €
      Vedilo su Amazon
      # 9

      Juve-Napoli. Romanzo popolare

      13,00 €
        Juve contro Napoli. Un classico del calcio italiano si è rinnovato nella stagione 2017-2018 lasciando i tifosi con il fiato sospeso fino alle ultime giornate: prima con la clamorosa vittoria dei partenopei a Torino il 22 aprile, poi con il successo degli juventini sull'Inter e la sconfitta dei rivali a Firenze che ha di fatto chiuso i giochi. Ma al di là della sfida sportiva c'è stato - e c'è - molto di più. È Torino contro Napoli, Borboni contro Savoia; il Sud che resta contro il Sud che emigra; assistenzialismo pubblico contro assistenzialismo finanziario; la cultura dell'alibi contro la cultura della responsabilità, e chi più ne ha più ne metta. Un autore di bestseller sulla finanza come Vincenzo Imperatore e un grande giornalista sportivo come Darwin Pastorin, rispettivamente tifosi di Napoli e Juventus, scrivono un libro a due mani e, per così dire, a due cuori: ricordi, emozioni, episodi lontani e recenti, idoli e miti del pallone che resteranno tali nella memoria per tutta la vita. Giocano con la penna la loro sfida Nord-Sud, in un campionato fatto di frammenti di vita che fa emergere l'origine del tifo, le ragioni che lo alimentano, i caratteri delle due tifoserie e delle due città.
      Vedilo su Amazon
      # 10

      Breve storia del grande Napoli

      20,00 €
        Spedizione posta raccomandata!
      Vedilo su Amazon