Migliori libri sulle Battaglie Antiche TOP 20 libri

# 1

L'arte della guerra

6,00 €
    Il modo migliore per essere certi di vincere una guerra è assicurarsi la vittoria ancora prima di iniziare a combattere: questo è il principio fondante dell'Arte della guerra, con ogni probabilità il più antico manuale strategico della storia (VI secolo a.C.). Un obiettivo raggiungibile studiando i punti di forza e di debolezza dell'avversario, mantenendo la consapevolezza dei propri limiti ma anche la fiducia nella propria forza, sorprendendo continuamente il nemico. E, prima di ogni altra cosa, controllando le informazioni, perché grazie alla conoscenza il destino della battaglia può davvero essere scritto prima che lo scontro cominci. L'essenzialità del messaggio e l'efficacia del magistero di Sun Tzu hanno fatto dell'Arte della guerra un testo di culto per chiunque voglia raggiungere un obiettivo nella vita o nel lavoro, dal manager al generale, dallo sportivo all'artista.
Vedilo su Amazon
# 2

Lo scudo di Talos. Oscar Junior

10,00 €
    Non c'è posto per un bambino storpio in una famiglia spartana, così Talos viene abbandonato in fasce e salvato da un vecchio pastore che gli insegnerà ad opporsi a un destino già assegnato. Il coraggio e l'ostinazione faranno di lui un arciere abile e possente, al servizio del prepotente ma intrepido Brithos. Senza sapere che un filo di sangue unisce il loro passato... e il loro futuro. Fino a quando Talos non scoprirà qual è davvero il sentiero del suo destino. Età di lettura: da 12 anni.
Vedilo su Amazon
# 3

Il segreto di Helena

8,00 €
    Sono passati più di vent’anni da quando Helena, allora quindicenne, trascorse un’indimenticabile estate nell’isola di Cipro, dove, circondata da distese di olivi e da un mare color smeraldo, si innamorò per la prima volta. Dopo una carriera di ballerina classica, Helena vive a Londra con il marito William e tre figli, e non può certo immaginare che il suo padrino, alla morte, le ha lasciato in eredità “Pandora”, la grande, magnifica tenuta sulle colline cipriote. Helena non resiste alla tentazione di tornare sull’isola con la famiglia, pur sapendo che i molti segreti custoditi da quel luogo potrebbero, proprio come il vaso della leggenda, scatenare una tempesta su tutti loro. In particolare sul figlio tredicenne Alex, sensibile e ribelle, sul cui passato ha sempre preferito tacere… Lucinda Riley ci trasporta su una delle più affascinanti isole del Mediterraneo, regalandoci un’altra storia piena di colpi di scena, segreti, emozioni, per un’estate da non dimenticare.
Vedilo su Amazon
# 4

Le nebbie di Avalon - Parte 1 (Il ciclo di Avalon)

9,00 €
    TORNA FINALMENTE IN LIBRERIA UN GRANDE CLASSICO DEL FANTASY. PER LA PRIMA VOLTA IN VERSIONE INTEGRALE E CON UNA NUOVA TRADUZIONE, IL ROMANZO SARÀ DIVISO IN DUE VOLUMI. Ai miei tempi mi furono dati diversi nomi: sorella, amante, sacerdotessa, maga, regina... Potente maga dotata della Vista, Morgaine ha sempre avuto la capacità di scrutare nella mente delle persone e di conoscere i loro pensieri. Ora, in là con gli anni e in pace con il mondo e con sé stessa, ha deciso di ripercorrere la propria vita e di narrare l'epica storia dell'ascesa e della caduta di Camelot. E ha scelto di farlo non attraverso le gesta eroiche dei cavalieri della Tavola Rotonda, ma attingendo a ciò che il suo potere le ha permesso di conoscere, per dare finalmente voce alle donne che, insieme a lei, hanno visto il mondo che conoscevano cambiare radicalmente e l'Isola Sacra di Avalon svanire per sempre nelle nebbie.È una storia che inizia quando Morgaine è ancora bambina, con una visione che annuncia a sua madre Igraine l'imminente visita della sorellastra Viviane, la Dama del Lago, e di Taliesin, il Merlino di Britannia, messaggero degli Dei. Sono giunti fino a Tintagel per annunciarle che sarà lei a portare in grembo il Sommo Re, l'uomo destinato a salvare il regno e a portare la pace e l'unità tra i popoli. È una profezia a cui Igraine, stanca di essere una pedina al servizio di poteri più grandi, cerca di ribellarsi con tutta se stessa. Ma non si può sfuggire al destino, e ben presto la giovane donna si trova in viaggio verso Londra e verso un futuro che cambierà non solo la sua vita, ma anche quella di sua figlia Morgaine. Scritto nel 1979, Le nebbie di Avalon è un classico intramontabile, che parla di donne nelle quali ciascuna di noi potrebbe trovare un pezzo di se stessa.
Vedilo su Amazon
# 5

Il Barbaro di Roma (Roma Caput Mundi Vol. 3)

4,00 €
    È solo un uomo che affronta le tragiche prove che il Fato gli ha riservatoAphrodisias, 53 d.C. Giulia Urgulania per anni ha solcato i mari con la bireme Calypso cercando di dimenticare l’uomo che avrebbe potuto spezzarle il cuore. Adesso non corre più alcun pericolo, perché di lui non le restano che una manciata di ricordi, un tocco, un profumo, un bacio.La Bestia non ha più nulla del grande guerriero che era un tempo, è soltanto un corpo da gettare nell’arena contro uomini e belve. Nella sofferenza della sua prigionia gli è rimasto solo un incontenibile desiderio di vendetta.Esistenze divise, cuori spezzati. Eppure qualcosa accadrà in quello stadio affollato di gente, in quella città così lontana da Roma. Giulia comprenderà che le tante miglia percorse e la grande sofferenza che l’ha ferita così profondamente alla fine l’hanno condotta fin lì, dove porterà a termine una difficile missione anche a costo della sua stessa vita.
Vedilo su Amazon
# 6

La battaglia impossibile. L'impero

11,00 €
    Roma è ancora una volta minacciata e Marco Valerio Aquila e i soldati della Cohors Tungrorum sono inviati a est, verso le desolate terre di confine dove hanno infuriato per secoli le guerre partiche. Incaricati di prestare soccorso a un'isolata fortezza sotto assedio, Marco e i suoi uomini si rendono conto che si tratta di un'impresa disperata. Dovranno riuscire a trasformare la Terza Legione in una forza combattente capace di resistere alle temibili cariche di cavalleria dell'esercito dei Parti, note in ogni angolo dell'impero per la loro potenza micidiale. Ma il tempo a disposizione scarseggia. Marco decide di provare a raggiungere la capitale di Ctesifonte per una missione impossibile: è infatti l'unico uomo con un'autorevolezza tale da poter provare a persuadere il Re dei Re a fermare la sua guerra. Una guerra che minaccia di umiliare definitivamente tutto l'impero e di ridurre in schiavitù i suoi compagni.
Vedilo su Amazon
# 7

Revolution Saga. L'ultimo campo di battaglia

2,00 €
    «Il miglior scrittore di romanzi storici? Simon Scarrow.»Corriere della SeraUn grande romanzo storico1815. Da una parte Napoleone, dall’altra il duca di Wellington. Entrambi hanno lasciato il segno come comandanti militari e sono divenuti degli eroi agli occhi dei popoli di due nazioni potenti ed estese come Francia e Inghilterra. Le loro vite per oltre due decenni sono corse in parallelo, simili ma distanti, le imprese vittoriose in terre straniere si sono succedute una dopo l’altra. Bonaparte però è in crisi. Il suo progetto di conquista sta naufragando e gli avversari si coalizzano sempre più spesso contro di lui. Tuttavia l’imperatore è ancora convinto che la sua Grande Armata sia l’esercito più forte in Europa. Il duca di Wellington sa che lo scontro decisivo non può essere più rimandato e può contare sull’ampio contributo degli alleati. Dopo diverse giornate di preparazione degli eserciti, arriva la data fatidica del 18 giugno. I due mitici condottieri si scontrano a Waterloo, in una battaglia che sarà ricordata per sempre nei libri di storia.Un autore da 5 milioni di copie nel mondo È giunta l’ora del grande scontro Una storia straordinaria di sangue e onoreHanno scritto della saga:«Nella quadrilogia di Simon Scarrow dedicata a Napoleone Bonaparte e al duca di Wellington l’invenzione e la storia si accostano e confluiscono come due fiumi, difficile imbrigliarli.»La Lettura«Simon Scarrow è riuscito a costruirsi una discreta fama. Merito del modo in cui costruisce i suoi personaggi, e del fatto che ha saputo cogliere e raccontare il fascino di certi momenti storici.»Il Giornale«Una delle più affascinanti coppie di nemici della storia. La serie di Scarrow offre una descrizione vivida delle loro vite che scorrono in parallelo.»Daily MailSimon ScarrowÈ nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Scarrow è autore dei romanzi Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma, La legione, Roma o morte, Il pretoriano, La battaglia finale, Il sangue dell’impero, La profezia dell’aquila, L’aquila dell’impero, Sotto un unico impero, La spada e la scimitarra, Per la gloria dell'impero e I conquistatori (con T.J. Andrews), tutti pubblicati dalla Newton Compton.
Vedilo su Amazon
# 8

Le grandi battaglie di Roma antica

9,00 €
    Dalle guerre sannitiche alle invasioni barbariche l'antica Roma fu protagonista di molte battaglie decisive per la storia dell'umanità. In questo volume, trionfali vittorie si alternano a drammatiche disfatte, in una avvincente successione di brillanti condottieri e improvvisati strateghi, di ciascuno dei quali apprendiamo caratteristiche e comportamenti peculiari: il carisma di Scipione l'Africano, la lucidità del console Nerone, il folle coraggio di Decio Mure, le frustrazioni di Grasso e il genio di Cesare. Senza mai ignorare i più famosi tra i loro nemici: ecco dunque il genio tattico di Annibale, l'infantile irruenza di Pirro, la fierezza di Vercingetorige e la spietatezza di Attila. E molti altri. Ma ammiriamo, in queste pagine, anche la forza della legione e del soldato romano, vero strumento - per più di un millennio - di conquista e di dominio, di repressione, ma anche di pace.
Vedilo su Amazon
# 9

L'incredibile storia di Roma antica. Segreti, condottieri, personaggi, sfide e grandi battaglie

11,00 €
    La storia di Roma è la somma di tante storie epiche e memorabili, gesti disperati, eroici, spregiudicati, di protagonisti disposti a tutto pur di affermare la propria ambizione, ma anche il dominio sul mondo di una città capace di superare le più atroci disfatte e le difficoltà più estreme. Gli episodi accertati storicamente non sono meno straordinari di quelli prodotti dal mito, i protagonisti non meno passionali degli dei che veneravano. Dalla cacciata dei re all'aggressione di Pirro, dalle Guerre puniche a quelle civili, da Cesare ad Augusto, passando attraverso le dinastie Giulio-claudia, Flavia, Antonina, fino alla crisi del III secolo, per arrivare alle innovazioni di Costantino e ai generalissimi barbarici dell'ultimo periodo: Andrea Frediani racconta i momenti e i protagonisti cardine di un'epopea che ha prodotto eroi ed eventi, con una frequenza difficilmente riscontrabile in altre epoche.
Vedilo su Amazon
# 10

Colpo al cuore di Roma: La grande Invasione

4,00 €
    Nel 170 d.C. una grande coalizione di popoli germani sfonda il confine danubiano nei pressi di Carnutum, in Pannonia. Il Re dei Marcomanni, Ballomar, assetato di vendetta nei confronti dei Romani, mira infatti a cogliere impreparato l’Imperatore Marco Aurelio, che aveva da poco spostato il grosso dell’esercito in Germania per fronteggiare un’invasione più grande.A difendere il cuore dell’Impero dalla furia barbarica restano solo due legioni, tra l’altro indebolite dalla peste, la XIV e la X: in esse militano i fratelli Longinius. Sextus, abile e carismatico centurione primus pilus, ha un conto in sospeso con uno dei capi germani, il sanguinario Vitige, che è disposto a tutto pur di trovarlo e vendicarsi dell’uccisione di suo fratello; Lepidus, giovane legionario, deve invece fare i conti con il suo temperamento irruento, che insieme all’amico Caio gli ha causato guai con gli ausiliari galli.In “Colpo al cuore di Roma – La grande Invasione”, un’accurata ricostruzione storica delle epiche battaglie e delle cruciali riunioni tra generali ben si sposa con la rappresentazione, a volte amena e a volte drammatica, della vita dei legionari romani, diversi per indole ma accomunati dall’attaccamento al dovere di soldati e dall’amore per la propria famiglia e il proprio popolo, ai tempi delle guerre marcomanniche.
Vedilo su Amazon
# 11

Nella legione di confine: Il romanzo storico dell'antica Roma ai confini dell'Impero (ANUNNAKI - Narrativa Vol. 53)

4,00 €
    La storia di un legionario che abbandona la capitale per difendere ciò che rimane del glorioso Impero romano al confine danubiano. Un romanzo storico che trascende la storia e racconta i battiti di una vita che non si rassegna al disfacimento. Imperdibile! È l’anno 1129 dalla fondazione di Roma (il 376 dopo Cristo). Marcello, giovane e brillante oratore, lascia la capitale, gli affetti e un avvenire sicuro per arruolarsi nelle legioni di stanza sul confine danubiano: si è infatti convinto che in tempi drammatici (i barbari premono da ogni parte) la parola “ornata” sia un’insopportabile menzogna e che solo la pratica delle armi possa costituire una seria verifica del proprio limite.Tra partenza e ritorno (i fatti lo risospingeranno avventurosamente a Roma trent’anni dopo), vi sono esercitazioni, battaglie, rivolte, spedizioni in terra straniera; anche relazioni sentimentali, instabili come tutto ciò che nasce in una terra devastata... Recensioni di alcuni lettori: Non il solito libro di storia romanzata. Il protagonista, Marcello, diventa nel romanzo la coscienza di ROMA, racconta nella sua storia ciò che Roma era e diventa. Molto bello, introspettivo, sagace. (Steps) Un romanzo storico autobiografico impregnato di una realtà ordinaria e credibile in cui il protagonista, Marcello, è presentato con una sensibilità tale che risulta impossibile non affezionarsi. La sua vita è segnata dal caos che regna nel periodo storico di riferimento, verso cui il protagonista tenta di opporre stoicamente resistenza. Lo stile dell'autore si conferma il fiore all'occhiello del romanzo, come nel precedente titolo (Re Infecta), e lo eleva ad un livello qualitativo ormai raro. (Andrea B.) E non solo per i riferimenti agli Annali di Tacito, ma anche per la consistenza dei particolari sia nei dettagli della vita dei legionari che per il carisma e la competenza degli imperatori-generali.....le gentes Flavia, Ulpia, Claudia,..... in questo scenario assolutamente credibile si inseriscono, piacevolmente per il lettore, le vite romanzate dei protagonisti : centurioni, tribuni, legati... (Marco Talucci) Mauro Novellini abita con la famiglia a San Martino dall’Argine, in provincia di Mantova, e insegna letteratura italiana e latina in un liceo del capoluogo. Con Nella legione di confine egli sperimenta il genere del romanzo storico e insieme quello dell’autobiografia: a narrare in prima persona è infatti il protagonista stesso, una volta giunto alla soglia dei cinquant’anni e alla fine della sua esperienza di soldato. Gli obiettivi dell’autore sono due: da una parte accendere i riflettori su un periodo piuttosto oscuro della storia romana, dall’altra dimostrare che in quella storia di violenza e di declino il nostro presente è già inscritto in gran parte come patrimonio genetico. Con Gilgamesh Edizioni Novellini ha già pubblicato nel 2015 Re infecta (un giallo ambientato nell’attualità e nel territorio mantovano), ormai alla seconda edizione.Acquistalo subito! Scopri Nella legione di confine, il secondo capolavoro di Mauro Novellini, dopo Re infecta.
Vedilo su Amazon
# 12

La battaglia di Qadesh. Il romanzo di Ramses: 3

13,00 €
    Forte e armoniosa, la nuova capitale Pi-Ramses rispecchia il carattere del faraone. È una città dalla bellezza miracolosa e il suo compimento sembra aprire a un'era di ricchezza e di pace. Ma Nefertari, la bella tra le belle, scruta il cielo: gli uccelli sono nervosi, si prepara una tempesta che scuoterà la famiglia reale, e vedrà il nemico varcare il sacro suolo d'Egitto. Ramses, il Figlio della Luce, dovrà affrontarlo in una prova decisiva, che le generazioni a venire non dimenticheranno.
Vedilo su Amazon
# 13

La battaglia dei ponti. Iraq 2004: Operazione Antica Babilonia III

20,00 €
    Il 6 aprile del 2004 non fu un giorno come gli altri a Nasiriyah. L'ostilità delle fazioni armate sfociata negli scontri dei giorni precedenti preannunciava un'inesorabile deteriorarsi della situazione. Già dalle 3 le colonne delle Task Force avevano iniziato a muoversi mentre le Forze Speciali occupavano la sponda nord del "ponte Charlie". Erano le avvisaglie di quella che verrà ricordata come la Battaglia dei Ponti. La Task Force 11, comandata dall'allora Colonnello Luigi Scollo, era l'unità di punta di tutto il nostro dispositivo militare a Nasiriyah e coinvolgeva non solo l'11º reggimento bersaglieri ma anche molti altri reparti delle Forze Armate italiane. Il volume non si limita ad una semplice analisi a livello strategico ma ripercorre nel dettaglio le operazioni, le comunicazioni fra le pattuglie e l'evolversi delle azioni attraverso il punto di vista di un comandante sul campo, in circostanze in cui ogni ordine è essenziale ed ogni decisione importante. La narrazione dei fatti si basa sui diari e gli appunti che l'autore prese nell'immediatezza degli eventi, accompagnati dalle mappe delle operazioni e da immagini inedite.
Vedilo su Amazon
# 14

Road to Sparta. Rivivere l'antica battaglia e l'epica impresa che hanno ispirato la più grande gara di corsa del mondo

17,00 €
    Road to Sparta è la storia della corsa lunga 246 km che va da Atene a Sparta. È la storia della corsa che ha ispirato la maratona e salvato la democrazia. Questa storia ci viene raccontata dall'ultramaratoneta dall'autore Dean Karnazes, che ha avuto modo di sperimentare questo percorso in prima persona. Nel 490 a.C. Filippide ha corso per 36 ore per raggiungere Sparta da Atene, alla ricerca di un aiuto per il popolo ateniese di fronte all'invasione persiana nella battaglia di Maratona. In questo modo, ha salvato lo sviluppo della civiltà occidentale e ha ispirato la nascita della maratona così come la conosciamo al giorno d'oggi. 2500 anni dopo, questa corsa rimane una delle più grandi prestazioni fisiche nella storia del genere umano. Karnazes onora personalmente Filippide e la sua eredità greca, ricreando questo antico viaggio in tempi moderni. Karnazes si astiene dalla tipica alimentazione sportiva contemporanea basata su gel ed energy drink, alimentandosi con ciò che era disponibile nel 490 a.C.: fichi, olive e carne essiccata.
Vedilo su Amazon
# 15

Le grandi battaglie dell'antica Grecia (eNewton Saggistica)

4,00 €
    Dalle guerre persiane alla conquista macedone, da Maratona a Cheronea, i più significativi scontri terrestri e navali di un impero mancatoCulla della civiltà occidentale, nell’antica Grecia furono gettate le basi del pensiero moderno. Meno nota è la tradizione bellica dalle poleis elleniche, all’apparenza civilissime città-stato. Invece, la risoluzione dei loro contrasti avveniva attraverso sanguinose battaglie, guerra totale, conflitti combattuti con l’unico intento di sterminare l’avversario. Non a caso il soldato semplice – l’oplita, armato di scudo, elmo, corazza e schinieri – è un soggetto frequente nell’arte antica, e lo strumento bellico più efficace sui campi di battaglia – la falange – fu inventato dai greci. Eppure questo popolo non fu mai in grado di costituire un impero, perché troppo diviso e impegnato in lotte intestine. La storia dell’antica Grecia è quindi una fitta cronaca militare, i cui protagonisti furono grandi strateghi, abili comandanti al servizio dei propri concittadini, ma condannati spesso a una breve vita politica e a un inglorioso tramonto. Andrea Frediani ripercorre gli episodi salienti dell’antica storia ellenica, passando in rassegna gli episodi principali, dalle guerre persiane alla conquista macedone: i personaggi e gli scontri più significativi, per terra e per mare, di un impero mancato. Andrea Fredianiè nato a Roma nel 1963. Laureato in Storia medievale, ha collaborato con numerose riviste specializzate, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Attualmente è consulente scientifico della rivista «Focus Wars». Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Gli assedi di Roma, vincitore nel 1998 del premio Orient Express quale miglior opera di Romanistica, I grandi generali di Roma antica, Le grandi battaglie di Giulio Cesare, Le grandi battaglie del Medioevo, Le grandi battaglie di Roma antica, I grandi condottieri che hanno cambiato la storia, L’ultima battaglia dell’impero romano e Guerre, battaglie e rivolte nel mondo arabo. Ha scritto 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano, i romanzi storici 300 guerrieri, Jerusalem (tradotti in varie lingue), Un eroe per l’impero romano e la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare).
Vedilo su Amazon
# 16

Le tattiche di battaglia di Roma. 109 a.C.-313 d.C.

17,00 €
    Esattamente mentre la Repubblica entrava in crisi dal punto di vista istituzionale, l'apparato bellico di Roma dispiegava una forza irresistibile per efficacia e tecniche. Il libro, sviluppando cronologicamente lo studio di Nic Fields sul periodo precedente già pubblicato da LEG edizioni, esamina e illustra le tattiche impiegate dalle legioni a partire dal primo secolo avanti Cristo, considerando anzitutto le testimonianze degli storici coevi. L'esercito romano fu la maggior macchina da guerra del mondo occidentale per almeno quattro secoli, divenendo il pilastro della tradizione militare, con dottrine imprescindibili per chi vuole comprendere la storia militare di Roma e del mondo. Piani di battaglia, scenari tattici e illustrazioni supportano l'autore nella ricostruzione attenta di questa formidabile compagine, restituendone un quadro ricco d'informazioni e interpretazioni tattico-strategiche.
Vedilo su Amazon
# 17

Il castello degli scacchi. Fiabe e leggende per imparare la battaglia più antica del mondo che non fa male a nessuno. Il gioco degli scacchi. Ediz. illustrata

17,00 €
    Un libro dove il lettore viene guidato con passo leggero nella varietà dei temi scacchistici, che vengono sviluppati attraverso dei racconti. Si entra così in un mondo dove Re, Regine, Torri, Alfieri, Cavalli e pedoni si animano e diventano i protagonisti di giochi, magie e indovinelli che coinvolgono e divertono, con i pezzi che prendono vita e danno luogo ad appassionanti vicende. Tale approccio è particolarmente avvincente per i bambini della scuola primaria a cui è rivolto, ma è molto interessante anche per i più grandi. Questo libro è adottato nei corsi di scacchi dove viene adoperato da solo o come integrazione di altri testi, perché grazie ai racconti e alle fiabe scacchistiche aumenta la fantasia nell'esposizione didattica riuscendo così a far appassionare maggiormente i bambini.
Vedilo su Amazon
# 18

Le guerre dei papi. Storia, personaggi, battaglie e antichi segreti: 1

11,00 €
    Di quali argomenti si è servito il papato per giustificare, nei secoli, il proprio esercizio delle armi? Perché la Bibbia e i Vangeli sono divenuti materiale di propaganda per imprese che nulla avevano a che fare con lo spirito? Questo libro ricostruisce tutte le principali guerre scatenate dalla Chiesa di Roma, dalle prime sfide per il potere temporale alla cosiddetta Lotta per le investiture, dai periodi di rivalità con Federico Barbarossa e suo nipote Federico II alla "Cattività avignonese", quando il papato ha affinato la sua strategia, gettando le premesse per il suo "ammodernamento", potenziando allo stesso tempo l'apparato difensivo e militare. Non possono mancare le storie piene di veleni e intrighi delle famiglie più influenti - prime tra tutte i Borgia e i Farnese - che furono capaci di accedere al soglio pontificio, subordinando ai propri interessi la politica militare dello Stato. Tra le figure più rappresentative di questa epopea, che parte da lontano e giunge fino alla seconda metà del XIX secolo con la nascita dello Stato italiano, Giulio II, il papa guerriero per antonomasia. Ma come lui ve ne sono stati molti altri, animati da un desiderio di conquista e di potere simile a quello di imperatori e grandi condottieri.
Vedilo su Amazon
# 19

Angeli E Demoni: Battaglie Spirituali Antiche E Moderne

15,00 €
    "Nelle pagine di questo libro il Pastore Claudio Ferro raffi gura chiaramente come Satana edifi ca delle fortezze nelle persone e luoghi, negli individui e nelle società nel loro insieme. Queste fortezze spesso hanno delle dimensioni fi siche che possiamo riconoscere in edifi ci, monumenti e istituzioni della nostra società. Ogni luogo è unico e ci mostra la sua personale faccia del male, esponendo la strategia specifi ca che usa per avere appiglio su uomini e donne da renderli prigionieri." Colin Dye Si ha paura di quello che non si conosce, per questo dobbiamo svelare le macchinazioni del nemico, dobbiamo dare al credente la consapevolezza che c'è un nemico che vorrebbe distruggerci, ma se lo conosciamo non ne avremo più paura e potremo sconfi ggerlo in ogni battaglia. "Poiché numerosi come le tue città sono i tuoi dèi." (Geremia 2:28) Claudio Ferro ha frequentato la Scuola Biblica IBIOL 1991/93 ed è fondatore e Pastore della Chiesa Bethel per Italiani a Londra, chiesa satellite di Kensington Temple. Nel 2000 riceve la chiamata, confermata dal Pastore Colin Dye, di trasferirsi a Roma dove nel 2002 fonda il Ministero INSIEME. Nel 2003 viene ordinato Pastore dalle Chiese ELIM UK. Oggi il Pastore Ferro oltre che a ministrare nella chiesa di Roma insegna in scuole bibliche italiane e estere tra cui Pakistan, Indonesia, Congo, India, Olanda, Inghilterra. Claudio Ferro è parte del Team apostolico del Pastore Colin Dye.
Vedilo su Amazon
# 20

La battaglia di Teutoburgo nel 9 d.C. La fine di Varo e delle sue legioni

17,00 €
    Nel 9 d.C. Publio Quintilio Varo, legato imperiale in Germania, varcò il Reno con tre legioni e si addentrò nella Germania Magna, occupata oltre vent'anni prima dai soldati romani. Varo e i suoi uomini non sarebbero mai più tornati indietro: furono massacrati da guerrieri germanici nel Teutoburger Wald, l'area coperta da dense foreste in cui oggi sorge il centro di Kalkriese. Attirati in una trappola dal nobile cherusco Arminio, i legionari si trovarono attaccati su ogni lato da una coalizione di tribù germaniche, insorte contro il dominatore straniero. In seguito i Romani compirono varie spedizioni punitive contro i Germani e recuperarono le loro aquilae, ma la tragica fine di Varo e delle sue legioni li indusse ad abbandonare l'idea di trasformare la Germania Magna in una provincia romana e a stabilire lungo il fiume Reno il confine fra il mondo romano e quello delle tribù germaniche.
Vedilo su Amazon